hai scelto:homelifedesignprodotti
Prestigiosi arredi al Porsche Museum di Stoccarda
5 | 4 | 2013

PRODOTTI

Prestigiosi arredi al Porsche Museum di Stoccarda

I ristoranti del museo firmati Brunner

Il Porsche Museum nel quartiere Zuffenhausen a Stoccarda è l'imponente struttura avveniristica costituita da un blocco monolitico total white che, poggiando solamente su tre pilastri, sembra sospeso nell'aria.
Brunner, l'azienda tedesca specializzata nella produzione di sedie, tavoli e complementi dedicati a spazi pubblici e privati, ha arredato i ristoranti del museo.

Sedie Brunner

Due i modelli ospitati presso la moderna location che espone vetture storiche del marchio Porsche ed oggetti legati alla storia della società: Spring nell'esclusivo ristorante "Christopherus" integrato all'area espositiva e Fina nella caffetteria Boxenstopp.
Il primo modello impreziosisce e rende ancora più intima l'atmosfera del locale adibito ai pasti: eleganza e garbo sotto il segno del colore rosso Porsche. Per sfoggiare la propria raffinatezza in sala, la sedia Spring si propone in un nuovo look: seduta e schienale rivestiti completamente in pelle dalla tonalità rossa e gambe in legno tinto in tonalità più scura rispetto al modello originale.

I due modelli di seduta Srping e Fina sono i protagonisti del raffinato ristorante Christopherus e della dinamica caffetteria Boxenstopp.


Tratti formali, linee pulite e una nuova veste dal colore brillante, il modello Spring è dotato di una seduta estremamente confortevole e di alta qualità.
Inoltre, studiata per essere appositamente inserita in un ristorante nel contesto del panorama auto, Spring diventa un'edizione speciale per l'occasione, un omaggio al prestigioso
marchio auto tedesco: "Le nostre sedie si coniugano perfettamente con il design Porsche", sostiene Philip Brunner, uno dei proprietari dell'azienda tedesca e Sales Manager Germania.

Scenografica nel Boxenstopp, Fina spicca invece per l'innovativa struttura a guscio in plastica. Le tonalità calde sono riprese dai colori più scuri del pavimento in parquet che è in contrasto con la luminosità dell'ambiente caratterizzato da pareti total white e da panche dai rivestimenti di colore verde chiaro.
Non manca inoltre la versione speciale con rivestimento bicolor nella variante "wenge chillout". I visitatori potranno dunque apprezzare la seduta e la comodità di una sedia graziosa ed estremamente robusta, adatta alla quotidianità e che si sposa perfettamente con il concept del Boxenstopp: dinamicità e flessibilità della light cuisine.

Tavoli Brunner

A completare l'arredo del locale insieme alla sedia impilabile Fina sono infine presenti in sala due tavoli Brunner dalle dimensioni di 180x180 cm e 120x80cm.
La forma di Fina, slim e leggera, non è stato l'unico elemento a far ricadere la scelta su questo modello di sedia da parte del proprietario del prestigioso museo, bensì dalla "nostra capacità di essere estremamente flessibili e capaci di adattarci rapidamente ai desideri dei clienti", afferma Philip Brunner, che ha progettato, in collaborazione con l'azienda Porsche, l'arredamento dei due ristoranti.

La perfezione tecnica unita all'eleganza ed alla qualità sono gli elementi che accomunano il design
delle sedie Fina e Spring al marchio d'auto simbolo di potere e dinamicità, caratteristiche
sintetizzate nell'imponente struttura architettonica total white.


Con Designrepublic puoi pubblicare i tuoi progetti in un'area personalizzata e segnalarli alla redazione per la sezione Progetti.
Scopri come

Registrandoti riceverai una newsletter quindicinale con gli ultimi progetti inseriti, le novità, gli inviti agli eventi e ai nuovi concorsi e tanto altro ancora. Iscriviti ora!