hai scelto:homeprogetti

Intervento:

Architettura di paesaggi

Progettisti:

Claudio Zappia, AECOM

Luogo:

Abu Dhabi, UAE

Collaboratori:

Al Ryum, Smoothe

Commitente:

Tourism Development and Investment Company (TDIC)

Anno di redazione del progetto:

2009

Anno di esecuzione:

2012

Dati dimensionali dell'intervento:

5 km di onde verdi

Caratteristiche tecniche particolari:

Visibile anche dallo spazio

Foto:

AECOM, TDIC

 

Saadiyat Expressway
Un grande progetto paesaggistico visibile anche dal cielo.

Suggestivo e curato fino all'ultimo dettaglio, Saadiyat Expressway e' un progetto di architettura paesaggistica realizzato da Claudio Zappia e AECOM London e visibile anche dallo spazio.

Saadiyat e' un'isola naturale esistente che si trova tra Abu Dhabi e Dubai. Quando sara' completata la sua costruzione, nel 2030, diventera' un luogo multiforme che racchiudera' arte, business e residenze esclusive. L'isola sara' divisa in diversi distretti, ognuno con una sua identita' e carattere, capaci di rispecchiare le caratteristiche del paesaggio esistente. Ogni distretto sara' riconoscibile e unico.

La superstrada realizzata da Claudio Zappia e AECOM London e' un progetto ambizioso che contribuisce in modo originale alla creazione dei diversi quartieri dell'isola: la zona culturale, la marina, la laguna e la spiaggia.

Il disegno del paesaggio dell'autostrada e' ispirato alle bellezze dell'isola. La scelta di grandi raggruppamenti di piante, che nasce dall'esigenza di voler ridurre la dimensione dell'autostrada, ha permesso agli architetti la creazione di un percorso unico, suggestivo e affascinante.

In 5-6 minuti si percorrono 5 km in un percorso incantevole per il conducente, che si trovera' immerso dentro un paesaggio fatto di onde sinuose che si snodano nella sua grande dimensione come una marea di piante verdi e colorate che invadono armonicamente tutto lo spazio confinante.

Il grande gesto delle onde sinuose verdi vuole essere anche visibile dal cielo (per l'alto numero di aerei che volano sopra l'isola). L'effetto e' ricco e pittorico e da vita a un'autostrada unica al mondo.

Il progetto e' anche ecosostenibile perché realizzato con il 60% di materiali lapidei di 3 diversi colori e il 40% di specie vegetali scelte non solo per accentuare l'impatto visivo del progetto, ma soprattutto per essere tolleranti alle temperature del luogo e ridurre al minimo la loro irrigazione.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Disegni e rendering