hai scelto:homeprogettiinterior design

Concorso:

Houdini

Graduatoria:

Segnalati

Progettisti:

Laura Moretti, Alessandro Ormas.

Aziende partner:

CERAMICA FIORANESE, rivestimenti: African Slate, mosaico Kalahari grigio; Be design, mosaico preinciso avorio rettificato
pavimentazione: African Slate, piastrelle 50x50 Kalahari grigio; mosaico Kalahari grigio
SALIS, pavimentazione: parquet in cedro antico bianco spazzolato
MOSAICO,Illuminazione:Lumotto, Lampade cubo rivestite di stoffa fucsia
DARK, Illuminazione: Crosslight, Lampade a forma di stella
LAUFEN, Sanitari: Palomba Collection, Vaso e bidet a terra
DURAVIT, Illuminazione: Vero, Lavabo senza fori 1000X470mm
AXOR-Starck, rubinetteria: Rubinetto monoforo bicomando per lavabo con installazione a pavimento, Rubinetto monoforo bicomando per bidet, Set esterno doccia puro + deviatore + doccino per doccia, Set esterno doccia puro + deviatore + doccino per vasca, Soffione Raindance Royale AIR A 350mm.
STUDIOART-Geometrie Pendenti,Componenti d’arredo: Divisorio in pelle cardinal e sand stone.

Materiali:

Rivestimenti: pannelli di legno bianco fresati, intonaco smaltato bianco, intonaco smaltato fucsia
Illuminazione: faretti 20W sopra lavabo e sanitari

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

PROGETTO EDEN
NEED SOMETHING ELSE?

Progetto Eden nasce da numerose suggestioni provenienti da lunghe riflessioni sul significato attuale del luogo bagno all' interno delle nostre case. Cos'e' oggi il bagno? Luogo per lavarsi, per curarsi, per pulirsi, per cambiarsi, per abbellirsi, per profumarsi, per vestirsi, per pettinarsi, per rasarsi… ma anche luogo per rilassarsi, per sostare, per riflettere, per riposare, per scaldarsi, per ristorarsi, per chiacchierare, per leggere, per annusare, per vedere…

…il bagno… luogo sempre piu' importante all'interno delle nostre case, il luogo del relax, in cui il tempo a volte si ferma, in cui ci si libera di ogni pensiero e ci si prende cura del proprio spirito, della propria essenza… Ecco perche' il bagno si trasforma e accoglie in se' diverse funzioni che normalmente fanno parte dell'abitare…il bagno diviene una piccola casa con ogni comfort.

Il bagno non invade altre parti della casa, come spesso succede al giorno d'oggi, non e' una vasca o un lavabo che entrano in camera da letto; ma e' un bagno degno di essere un luogo vero e proprio in cui trascorrere tanto tempo e che accoglie in se' funzioni esterne e complementari. Il progetto Eden pensa ad un luogo aperto, fluido, un quadrato con angoli arrotondati e solo due setti di divisione all'interno.

Si creano diverse aree con profumi e funzioni molto diverse: HEALTH, area centrale con tutte le funzioni caratteristiche di un bagno tradizionale: lavabo, wc, bidet, doccia; PLEASURE, luogo di completo relax con vasca d'acqua in parte incassata, profumi ed essenze che si diffondono nell'aria, legno bianco naturale, nicchie in cui porre i propri asciugamani e accappatoi, in cui sedersi, in cui eventualmente porre cuscini o piantare piante… piano in cui distendersi e riposare…luogo che accoglie e che coccola…

LIVING, zona da vivere, area apparentemente vuota priva di funzioni, solamente di passaggio con luci a forma di stelle che calano dal soffitto; ma che può trasformarsi in un'area da sfruttare, un'area di piacere visivo, gustativo, tattile.

In questa parte il muro perimetrale del bagno si espande ed accoglie funzioni tipiche di una casa: libreria, tv, frigorifero, un camino. La parete diviene una parete attrezzata con doppio rivestimento, in cui la pelle esterna costituita da pannelli di legno bianco fresato, in alcuni punti sotto pressione scorre, si apre e presenta film, bibite, cibi, libri, calore di un fuoco… La parete potrebbe essere cosi' personalizzata, e' una parete da scoprire, da toccare alla scoperta di sorprese…

Ogni funzione corrisponde a funzioni complementari nelle altre fasce: la tv e il frigorifero sono in linea con la vasca d'acqua dell'area pleasure; la libreria con l'area sanitari della fascia health e il camino e' in corrispondenza della doccia doppia. Questo concetto di pareti omogenee che nascondono all'interno altri oggetti e' traslato in parte anche nel setto principale che divide lavabo da sanitari. Sopra il lavabo vi e' una piccola nicchia che si apre a pressione verso l'alto e che nasconde un piccolo spazio lungo e stretto in cui inserire un asciugamano, il sapone, gli spazzolini.

Allo stesso modo al fianco del bidet e del wc vi sono due nicchie simmetriche verticali che nascondono mensole per asciugamani, portarotolo e scopino. Il bagno diviene un luogo da scoprire, personalizzare, uno luogo in cui giocare… Il colore usato e' prevalentemente il bianco, riveste le pareti e la vasca. Il pavimento e i rivestimenti della doccia sono in pietra e mosaico grigio chiaro. Il setto tra doccia e sanitari e' in vetro semitrasparente, mentre il setto iniziale stacca con tutto il resto ed e' dipinto in smalto fucsia.

In questo modo tutto e' molto omogeneo ma ogni cliente potrebbe personalizzare il suo bagno scegliendo il suo colore preferito che riguardera' non solo tale setto, ma anche il rivestimento delle lampade dell'area relax-pleasure e gli sfondati delle parti apribili della parete attrezzata. Progetto eden cerca di creare un'atmosfera molto calda e accogliente, cerca di fare interagire tantissime funzioni e di trasferire nel luogo bagno sempre piu' attivita', rendendolo un luogo di vitale importanza, che si riscatti dall'idea di un tempo di luogo di servizio.

Progetto Eden crea uno spazio elegante, piacevole, divertente, rilassante, uno spazio in cui convivere e vivere.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Disegni e rendering