hai scelto:homeprogettiinterior design

Concorso:

Houdini

Graduatoria:

Selezionati

Progettisti:

4A+D

Progetto:

Michela Cannavale, Roberta Dall'Ara, Giuseppina Grillo, Stefano Manclossi, Katia Tarsia.

Aziende partner:

Rubinetteria lavabi: Axor, Hansgrohe S.r.l.
Rubinetteria soffione doccia: Axor, Hansgrohe S.r.l.
Pavimentazione e rivestimenti: Ceramica Fioranese
Sanitari wc: Duravit Italia
Porta: Gardesa S.p.a.
Rubinetteria per vasca: Hansa Italia S.r.l.
Sanitario: Laufen Italia
Regolazione impianto elettrico: Videoworks S.r.l.
Sifone per doccia/vasca: Valpra by Rossi S.r.l. .

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

FLOOD
The new entertaiment design

La cura del proprio corpo intesa come momento di sosta, di relax, di astrazione fisica sensoriale conduce ad identificare nuove funzioni per l'ambiente bagno. Un bagno non un "cesso" ma pur sempre un bagno! Gli elementi identificativi di un ambiente privato internazionale sono stati riproposti: vasca-doccia, lavabo e wc, pero' le scelte architettoniche vogliono scardinare gli archetipi tradizionali per imporre una nuova concezione di fruizione ed un nuovo canone estetico.

Il concept FLOOD nasce da un'analisi geometrica degli spazi per evolversi, poi, in una proposta non piu' attinente agli schemi progettuali convenzionali ma a segni blandi privi di legami noti e scontati. Ne scaturisce un nuovo modo di godere del bagno. E' chiudendosi la porta alle spalle che si entra in una nuova dimensione, un ambiente curioso, intrigante, dall'aspetto indefinito e destabilizzante.

L'attenzione si focalizza sulle depressioni del pavimento che convogliano verso la parete a mezza luna sulla quale fluisce un velo d'acqua che crea un effetto sonoro e visivo distensivo ma allo stesso tempo intrigante. Il timore di irrompere nella scena porta a percorre l'ambiente alla stessa quota d'ingresso ritrovandosi inavvertitamente nella zona piu' intima e riservata posta alle spalle del divisorio curvo.

Qui il percorso non si arresta, e procedendo in avanti ci si ritrova nuovamente a bordo vasca in prossimita' della quale sono stati collocati due lavabi self-stending in posizione specchiata lungo l'asse diagonale d'ingresso. La curiosita' di esplorare e appropriarsi del luogo conduce all'interno degli avvallamenti per avvicinarsi alla cascata, e' li' che lo sguardo al soffitto scopre una grande piastra forata come soffione doccia.

Questo il fulcro dell'ambiente, e l'emozione e' ritrovarsi avvolti dai cromatismi del rivestimento a mosaico che da parete degradano a pavimento con sfumature di colore sempre piu' scure a sottolineare la variazione dei livelli e delle quote risolvendosi nel punto piu' profondo con la tonalita' piu' scura. Solo ora con distacco privo di ogni remora si percepisce l'aspetto pratico e funzionale del bagno.

Il nuovo concept non prescinde dalle necessita' quotidiane ma in un estetica del tutto nuova ammette i gesti usuali della realta' comune. Un concept aperto verso le esigenze di tutti che lascia libero arbitrio di usufruire, secondo tempi e desideri personali, della doccia o della vasca sintetizzate in un unico spazio, dei lavabi e del wc.

Il perimetro e' si lineare ma ingloba forme morbide che sembrano riprodurre la eco di una goccia che cade in uno specchio d'acqua. Una goccia irruente che si impone con un rumore inaspettato, a presagire dell'altro… non piu' una goccia ma acqua prorompente… cade dal soffitto, scivola dalla parete di quinta, getta dai fori laterali della vasca… la macchia d'acqua a pavimento si dilata riducendo la superficie calpestabile… in un attimo e' un'inondazione!

Il massimo livello e' raggiunto, lo scroscio si arresta… ritorna la calma. Ed ecco che le luci cambiano… la musica si sprigiona... l'ambiente si anima…c'e' un PARTY nel bagno! Uno spazio privato che diventa pubblico, ma pur sempre intimo.

Il bagno e' lo spazio dove l'individuo scopre il se'. In questo involucro quasi plastico il soggetto interagisce con l'ambiente, L'atmosfera si rinnova e l'acqua inizia leggera a scorrere sulla parete liscia, si ha voglia di mostrarsi. Ecco che il bagno, sempre considerato come luogo isolato nell'ambiente-casa, ritrova una sua dimensione e si estende alle zone circostanti.

Viene cosi' ripreso il concetto di accoglienza, proprio di una casa, e lo si reinterpreta in chiave intima e personale. Una rivoluzionaria soluzione architettonico-concettuale. Un dilatarsi per usufruire a pieno dello spazio volumetrico di qualunque abitazione. Aperto e non piu' chiuso. Per uno e per molti. Ed ecco che la trasformazione e' fatta, si aggiunge una nuova dimensione alla casa. Il bagno, rivisitato e riadattato per un utilizzo inconsueto e sorprendentemente elegante, non piu' da nascondere ma da mostrareFlood the new entertainment design.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Disegni e rendering