hai scelto:homeprogettiinterior design

Concorso:

Houdini

Graduatoria:

Selezionati

Progettisti:

Pierpaolo Bristot

Aziende partner:

Pavimentazione zona principale, doccia, retro lavandino, zona vasca, fascia doccione: Ceramica Fioranese, Piastrelle patterns di ColorLab
Pavimentazione della zona sanitari: Salis, Pavimento in tavole di legno di larice (varie larghezze)
Cuscini per la panca: FoppapedrettiCuscini per poltrone e divani
Rivestimento parete retro panca: Studio art Lineaea Mosaico
Illuminazione zona sanitari: Corvasce, Linea MOSAICO Lumotto 30 x 30 x 30; Duravit, Linea Luxurius Stark X, Lavandino monobloccoWc sospesoBidet sospes
Hansa, Linea HANSADESIGNO , tutta la rubinetteria ed elementi complementari ai sanitari
Laufen, Linea ILBAGNOALESSI, Vasca versione ad incasso.

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

BIBEBATH il bagno lettura
BIBEBATH

Il concept del progetto nasce dalla volonta' di coniugare all'ambiente bagno quello della libreria/stanza di lettura e associare ad entrambi l'idea dell'ambiente costiero che molte volte concilia la voglia di leggere. Per scelta progettuale la pianta e' di forma quadrangolare con lato pari a 4 metri e, come richiesto da bando, l'altezza e' di 3 metri. Sempre per scelta devono essere presenti tutti gli elementi che caratterizzano l'ambiente del bagno ma, contemporaneamente, si vuole mantenere una separazione in relazione alla loro funzione specifica.

Dal punto di vista planimetrico questa volonta' e' stata così tradotta: sulla destra entrando e' stata ricavata una zona completamente a sé stante atta ad ospitare il bidet e il wc, della linea Luxurius - Duravit, e due mensole per poter appoggiare l'oggettistica da bagno ma anche libri e riviste. In questa zona, divisa dalla zona principale da una tramezza parzialmente curva colorata di rosso, la pavimentazione e' in tavole di larice di varia larghezza.

L'illuminazione avviene a mezzo di due faretti ad incasso e due elementi puntiformi posti sopra i due sanitari, i lumotto della linea Corvasce – Mosaico di dimensioni 30 x 30 cm con rivestimento bianco; sulla sinistra entrando e' stato ricavato il vano doccia, che rimane parzialmente in contatto visivo con la zona principale. La cabina, di notevoli dimensioni, ha il piano in ceramica realizzato con piastrelle 6 x 50 cm color sabbia.

In corrispondenza del doccione e' prevista la posa di una fascia in piastrelle con motivi ad onde e la divisione con l'ambiente principale avviene mediante una tramezza colorata di rosso e vetri perfettamente trasparenti. Le restanti pareti hanno intonaco con tinta neutra e l'illuminazione avviene a mezzo di due faretti ad incasso nel soffitto;la parte rimanete e occupata dalla zona principale in cui e' piu' viva la magia che rende possibile trasformare il semplice bagno in una accogliente sala lettura con rimandi al mondo costiero.

In questa zona sono posti una coppia di lavandini, i lavabi monolitici della linea Luxurius della Duravit, posti a ridosso della tramezza che limita la cabina doccia, che in questo caso e' rivestita con piastrelle 50 x 50 color sabbia e, nella parte superiore, da specchi a tutta altezza. Nello spazio di risulta tra la zona dei sanitari e il fondo sono inserite tre panche in legno di larice incrociate e disposte ad altezze diverse; tali panche servono come appoggio per l'oggettistica del bagno e fungono da sedute/lettini per la lettura e il rilassamento.



Verso il fondo, ma sull'angolo a sinistra, e' posta una grande vasca di forma ellittica, della linea Laufen, completamente incassata nel pavimento e parzialmente separata dall'ambiente circostante da "scogliera", elementi realizzati in legno di larice e verniciati con due tinte diverse, una neutra e una scura. L'illuminazione avviene a mezzo di due coppie di faretti ad incasso nel soffitto poste sopra i lavabi e sopra la vasca. Altri tre faretti sono posti in corrispondenza delle panche.

"Scogliera" e' un insieme di elementi modulari, appositamente studiati e disegnati, che possono essere realizzati in legno o altro materiale. Questi elementi, che hanno dimensione di 40 x 40 cm e altezza variabile, sono sempre da combinare fra loro in due moduli: si ottiene in tal modo un mobile che ha funzione di portaoggetti, libreria, piano d'appoggio e seduta. Proprio la molteplicita' delle funzioni permette a "scogliera" di essere elemento funzionale sia per il bagno che per la stanza lettura.

Il progetto nasconde la sua magia nella semplicita' dei gesti con cui da bagno puo' diventare sala lettura. Gli ambiente laterali rispetto all'ingresso sono fruibili senza interferire con la zona principale dove avviene la vera magia: i colori delle ceramiche rimandano naturalmente a quelli costieri mente il mobilio disposto a formare la scogliera puo' accogliere sia gli oggetti del bagno che libri o riviste e, i ripiani superiori possono funzionare da sedute, eventualmente rese piu' comode disponendovi sopra cuscini della linea Foppapedretti.

Il vero punto lettura sono, pero', le panche incrociate presenti sul fondo: quella piu' bassa e' una comoda libreria o ripiano porta-asciugamani, le due piu' alte sono comode sedute e/o lettini per la lettura resi piu' comodi utilizzando i cuscini e, per garantire una sensazione di calore sulla parete laterale e' stato predisposto un rivestimento a mosaico, con elementi 30 x 30, 20 x20 e 10 x 10 cm, realizzato con piastrelle in pelle la cui colorazione ha come base il color sabbia.

Nell'ambientazione della sala lettura i lavandini giocano un ruolo di elementi statuario-decorativi e la vasca, invece, e' il diretto rimandando all'idea del mare i cui suoni conciliano la lettura ed e' e insieme un luogo adatto alla lettura.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Disegni e rendering