hai scelto:homeprogetticoncorsi

Luogo:

XXXVIII Salone del Mobile (SAMP)

Progettisti:

Franco Poli

 

Architutto
Loft Paradise Walley

Vi e' un solo modo d'interpretare il loft di Franco Poli: amore per l'architettura d'interni. Nello spazio Architutto della Fiera di Pesaro non c'era solo qualche esercizio di stile, o qualche mera autocelebrazione ma un autentico spaccato delle tendenze del design italiano contemporaneo, e nel progetto di Franco Poli si poteva cogliere, nell'intensita' del piccolo spazio, il senso compiuto del vivere la casa oggi.

Il principio e' sempre lo stesso: rigore formale e intensita' progettuale che deriva e non può derivare che dall'approfondimento e dalla attenzione dei temi specifici che ogni oggetto al suo interno propone.

Ma uno spazio per essere architettura vuole delle regole sensibili che sono il linguaggio attraverso il quale si rivelano le presenze degli arredi, che sono oggetti utili ma anche figure che hanno relazione compositiva nella materia, nella luce e nel colore.

Il progetto di Poli non poteva partire che dalla installazione di tre grandi aperture luminose che, mettendo in evidenza il raccordo sfumato del pavimento bianco con le quinte, faceva da schermo enfatizzando le trasparenze del cristallo della libreria PIGRECO (prod. URBINATI) e le volumetrie degli oggetti TERRE BLU e PIZZITUTTI.

L'ambiente, interpretato come una piccola valle felice, ha nel fondo un volume cucina con gli elettrodomestici ad incasso della ARISTON ed un piccolo spazio bagno arredato con gli accessori della MOAB di Roma.

Il risultato e' una atmosfera rarefatta e complice dove gli arredi in pelle e il letto della collezione OPENSIDE (prod. MATTEOGRASSI) possono dialogare con il grande tavolo in frassino chiaro della collezione 0+1 (prod. BERNINI) e la proposta di seduta in metallo realizzata da ITALCOMMA.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

010203