hai scelto:homeprogettiinterior design

Intervento:

Allestimento caffetteria Booka'bar - Palazzo delle Esposizioni

Luogo:

Roma

Progettisti:

Luca Braguglia

Collaboratori:

Emanuela Di Pasquale, Vincenzo Tattolo

Opere:

Olio su tela dimensioni cm 240x42 - Valentina De Martini; Iinstallazione in tessuto e gesso bianco - Emanuela De Leo

Commitente:

Palombini ricevimenti srl

Anno di redazione del progetto:

2006 - 2007

Anno di esecuzione:

2007

Dati dimensionali dell'intervento:

Zona retro caffetteria mq 90, sala caffetteria mq160, cortile esterno mq 120

Imprese esecutrici:

Consorzio ITL, Barchetti Arredamenti

Costo:

230.000,00 Euro

 

Galleria Romana
Il Booka'bar: per il gusto dell'arte e per l'arte del gusto

Il bianco declinato in tutte le possibili varianti, dalla tersa e opaca tinta del gesso alla lucida riflessione dell'acciaio. Questa l'elegante scelta per la caffetteria del Palazzo delle Esposizioni, a cura dell'architetto romano Luca Braguglia, gia' autore del caffe' del palazzo del Cinema di Roma. Il locale, caratterizzato da uno sviluppo longitudinale e da una profonda copertura a volta, e' scandito dai sei grandi pannelli ricurvi, leggeri gusci posti alla parete che leggermente disallineati fra loro ammorbidiscono lo spazio rendendo il tutto fluido e permeabile.

Da un punto di vista funzionale, lo spazio interno ed esterno della caffetteria e' suddiviso in cinque settori in cui si trovano la zona del bancone bar e quella dei tavoli con sedute; due aree lounge arredate con divani e poltrone; e lo spazio esterno del cortile.

Le diverse aree di fruizione dello spazio sono pensate per rispondere alle diversificate necessita' dell'utenza: a partire da una sosta breve e contingente, tipica di chi visita l'esposizione e di tanto in tanto mangia uno snack; a quelle soste piu' lunghe e rilassanti, indotte dalla nuova e auspicabile realta' sociale che caratterizza il Palazzo nella sua inedita identita' urbana. Gli ambienti sono separati in modo discreto da mobili di sala realizzati su disegno, alti quanto basta per garantire la riservatezza di chi e' seduto.

Spazio e complementi sono un osmotico regno dell'abbacinante, illuminante, evanescente e sublime colore bianco dove si perdono gli inserti colorati del bancone e del girotondo di poltrone.

Le linee sobrie degli arredi, da quelli di design a quelli disegnati dall'architetto, definiscono il carattere delicato del Booka'bar, tanto metropolitano quanto soave, che anche per l'area esterna del cortile di san Vitale sceglie di operare con sobrieta' ed eleganza pavimentando parte della superficie con doghe in bangkirai posto in opera sul livello esistente e parte in ghiaia, e lasciando sulla pedana in legno pochi tavoli e sedie color latte per un respiro leggero nel cuore della citta'.

Francesca Pieroni

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

01020304050607

Disegni e rendering