hai scelto:homeprogettinuove costruzioni

Intervento:

Edificio residenziale 9 unita' abitative

Luogo:

Cesena

Progettisti:

Stefano Piraccini

Progetto:

Studio Acanto, arch. Stefano Piraccini

Direzione dei lavori:

Geom. Paolo Casadei

Anno di redazione del progetto:

2002

Anno di esecuzione:

2003

Imprese esecutrici:

Il cantiere sas

Dati dimensionali dell'intervento:

617,6 mq.

Foto:

Stefano Piraccini

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Design rurale
Un edificio residenziale reinterpreta le tradizioni costruttive del territorio con una texture di laterizi e setti in legno, tra celebrazione e conservazione

Al solido e massiccio edificio in laterizio si alternano e contrappongono le piu' sottili porzioni in legno. Materiali e forme che, accostate tra loro, mirano a creare un involucro edilizio a meta' tra passato e presente. Nove le unita' abitative che costituiscono l'immobile - opera del giovane architetto cesenate Stefano Piraccini - situato in una delle aree che, nella Cesena degli anni '60 e '70, furono di espansione.

Al limite della Pianura padana, al confine tra centro urbano e zona agricola, Stefano Piraccini ha inserito un edificio nel quale tradizione e modernita' si rincorrono. Sono proprio i materiali impiegati, legno e laterizio appunto, che in maniera piu' evidente, si impongono quali strumenti capaci di celebrare e conservare - poiche' in grado di renderlo visibile - il legame stretto che intercorre tra la tipologia della cultura costruttiva e l'edilizia rurale.

I mattoncini tutti uguali, soprattutto, ma anche le forme semplici e geometriche, richiamano il materiale e il metodo di costruire che fanno parte della tradizione del territorio nel quale la costruzione si inserisce, ma lo innovano, anche se con quel "prodotto povero" che della vita contadina non puo' non fare parte.

Le porzioni in legno sono leggermente rientranti rispetto a quelle in laterizio, ma la percezione e' che entrambi, insieme, compongano un volume unico anche se caratterizzato da quelle sottili aperture sulla facciata del fabbricato. Cosi', dunque, appare nel complesso l'edificio, sul quale si adagia affondando leggermente, la copertura. Una rigidita' e una simmetria complessive, sulle quali pero', come elemento di rottura, intervengono le pensiline. Lignee. Per dare continuita' alla porzione di parete sulla quale si innestano.

Sono elementi che non passano certo inosservati. Come se fossero sospesi, ma in realta' fissati saldamente alla parete esterna da tiranti in acciaio, sono in legno lamellare di abete, tamponate con pannelli multistrato in pioppo e rifinite in copertura con lastre di rame. Trovano posto sopra gli ingressi della facciata principale, quasi fossero una proiezione nello spazio degli stessi inserti in legno.

Inoltre, quasi a suggerire una rotazione delle aperture principali, restano perpendicolari alla parete esterna, segnalando e proteggendo gli ingressi. Ed e' ancora il legno, il materiale che e' stato scelto per produrre gli inserti e i serramenti: porte, porte-finestre e finestre, su misura, sono realizzate in Hemlock.

Hanno uno o due battenti, sono montate a filo interno su vano murario e schermate esternamente con imposte a libro, realizzate con pannelli listellari uguali a quelli che rivestono le porzioni di parete esterna - anche se questi ultimi seguono una disposizione orizzontale, mentre quelli degli scuri sono disposti in verticale - assemblati con un sistema a incastro maschio-femmina e irrigiditi da un'anima metallica.

Questo accorgimento, unito ai vari trattamenti con vernici impregnanti, evita la tipica deformazione del materiale e riduce il potenziale di aggressivita' degli agenti esterni (come le muffe, i funghi e alcuni insetti), ma senza intaccarne le qualita' estetiche e cromatiche. La cura del dettaglio e', poi, particolarmente evidente nei punti di contatto tra parete e marciapiede. Apposite scossaline in rame che arrivano a 25 cm dalla terra, evitano il piu' rapido deterioramento delle parti in legno causato dagli schizzi di acqua piovana.

Elisa Venturi

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

0102030405060708

Disegni e rendering