hai scelto:homeprogettiristrutturazioni

Intervento:

Ristrutturazione abitazione privata

Luogo:

Giadini Naxos

Progettisti:

Zuccarello Vito

Commitente:

Palmeri Eloisa

Anno di redazione del progetto:

Giugno 2004

Anno di esecuzione:

Gennaio 2005 - Maggio 2005

Dati dimensionali dell'intervento:

Superficie interna 75.00 MQ. - Superficie esterna 25.00 MQ.

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Un nuovo spazio, etereo e giovane
Una piccola abitazione per evadere dalla quotidianita'

Un luogo che le permettesse di evadere dal trambusto e dalla quotidianita'. Questo cercava la giovane committenza per la piccola abitazione - di circa 75 mq - che e' poi nata a pochi passi dal mare di Giardini Naxos. Spazi semplici ma curati, attenzione alla luce e un uso ponderato di materiali naturali - quali il legno e la pietra -, e' la scelta che l'architetto Vito Zuccarello ha fatto per accontentarla e che ha consentito di rendere possibile quella giusta via di mezzo tra serenita' e vitalita'.

E' proprio la semplicita' di questo luogo a trasmette la serenita' che si cercava, con superfici intonacate di bianco che, volutamente, riflettono, senza mutarli, i colori dell'ambiente. Sono, poi, la ricerca della giusta luminosita', i colori e la tipologia di materiali a definire e caratterizzare quest'intervento. Il passaggio tra fuori e dentro, tra caos e calma, lo definisce una grande porta inclinata, come a rendere meno brusco e piu' dolce questo transito.

Oltre, verso l'interno, si scopre un mondo. Un luogo dove ogni materiale, ogni elemento, ogni luce trova una propria, particolare, collocazione. Come ciascuno vivesse una propria identita', non risultando mai banale o inadeguato. Oltre la porta, si accede immediatamente agli spazi destinati alla vita diurna. Per la zona giorno, fondamentale e' la luce.

Ed e' cosi che con abbondante luminosita' e colori morbidi, si crea un living multifunzionale, costituito da piu' aree e spazi - living, pranzo, cucina - posizionati lungo il fronte sud del fabbricato e collocati in maniera naturale, senza interferire mai l'uno con l'altro. Adiacente alla zona living, ma sull'esterno, c'e' un grande terrazzo ricoperto da una pavimentazione in legno deck nell'essenza ipe-Lapacho.

Una scelta che dell'intervento mantiene colori e materiali e una vivibilita' che si ispira alla spiaggia, riproponendone il tema: un pavimento da calpestare, anche a piedi nudi, magari bagnati, proprio come in spiaggia, appunto. Da affrontare, quindi, in tutta tranquillita', senza preoccuparsi di sporcare. La zona notte e', infine, accessibile da un disimpegno con una parete in pietra e caratterizzato da un fascio di luce naturale che entra da un lucernaio posto sulla copertura.

Un luogo di attraversamento che porta alla zone notte. Nei servizi c'e' l'unica contaminazione - cercata - di tutto l'intervento: una parete rivestita con dei pannelli di plexiglass fucsia che si relazionano e contrappongono all'altra parete, rivestita con lastre di pietra. Un confronto che da' vita a uno spazio nuovo, etereo e, come la committenza, giovane. A completare l'intervento, poi, nella zona notte, trova posto un letto inusuale, che contribuisce a creare uno spazio nuovo e armonioso.

Elisa Venturi

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

010203040506

Disegni e rendering