hai scelto:homeprogettiinterior design

Luogo:

Venezia

Progettisti:

Gabriella Verardi

Foto:

Giuseppe Pastorelli

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Gioco di colori e luce
Un grande appartamento in ombra riacquista la gioia di vivere, attorno ad un giardino d'inverno

Un appartamento da ristrutturare per una giovane coppia con due piccole bambine. L'idea progettuale immediata di Gabriella Verardi non puo' essere stata che quella di una casa giovane con quel piglio metropolitano che richiama dinamismo e funzionalita'. L'appartamento, tipico degli anni Sessanta, grande come potevano essere gli appartamenti di provincia di quegli anni, ha una superficie utile di circa 140 mq e una grande anomalia di fondo: due lati ciechi, lunghi 21 metri, e due soli affacci di circa 7 metri.

Cio' crea seri problemi d'areazione e luminosita' nella parte centrale della casa. E' proprio in questa zona che l'architetto pensa di "radicare" la soluzione alla mancanza di luce ed aria. Realizza nel fulcro ideale dell'abitazione un vero e proprio giardino d'inverno con copertura in legno e vetro e con una pianta importante che Gabriella Verardi circonda con un pavimento da esterno in ciottoli di fiume, posati a "uovo".

La sensazione che da' questo ambiente e' quella di una piacevole stagionalita' e di un certo sentimento giocoso fra l'intreccio dei robusti rami, che si rincorrono e sovrappongono e la rigidita' lineare del resto dell'appartamento.

Attorno a questo nucleo vitale, che collega l'aria e la luce alla natura, si articola tutta l'abitazione: il vano cucina-pranzo ricavato all'interno di una muratura ad "L" completamente aperta, ma nascosta alla vista; un salone soggiorno con affaccio del tutto vetrato sul prospetto principale, l'angolo TV, con il camino-giocattolo verde acido rifinito in cemento, e la zona notte. Gabriella Verardi, ripropone con il camino-giocattolo, la vivacita' del colore, la finzione e la giocosita' del giardino d'inverno, come elementi di distinguo all'interno della casa.

Ecco che in cucina non si possono non notare le aree di cotto smaltato azzurro fatto a mano di forma esagonale, le porte interne realizzate in legno laccato e vetro decorato su un disegno originale anni Sessanta, gli sbalzi cromatici delle pareti, briosi e freschi, che passano dal rosso Cina per la cucina ed il salone, al celeste polvere per la zona notte, all'arancio per il bagno principale.

Il pavimento della casa e' realizzato con parquet industriale di Rovere naturale, cosi' come gli infissi esterni, di fattura artigianale.

Milo Valentini

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

01020304050607

Disegni e rendering