hai scelto:homeprogettiinterior design

Luogo:

Caltanissetta

Progettisti:

Studio Castellana Associati

Progetto:

Vincenzo Castellana, Rosa Lucia Zafarana

Foto:

Santo Eduardo Di Miceli

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Seducenti policromie
L'avvolgente curva di una parete rivestita di marmo rosso quale espressione concettuale e spaziale di un interno a Gela

L'intervento di ristrutturazione di un ampio appartamento realizzato dalla coppia di architetti Vincenzo Castellana e Rosa Lucia Zafarana si trova nella zona residenziale di Gela.

L'ampia planimetria, circa 140 mq, e la sua peculiare conformazione - in particolare la presenza di due tracciati regolari, uno radiale e l'altro cartesiano - hanno notevolmente influenzato il concept progettuale, concedendo al disimpegno l'importanza di spazio in cui si materializzano la tensione asintotica fra il setto arcuato che misura in lunghezza e altezza tutto lo spazio e il ribassamento del soffitto.

Tale disimpegno e', inoltre, oggetto di continue compressioni e decompressioni spaziali dovute alla partitura ritmica della parete curva, elemento che imprime forza e valore a tutto l'impianto. Dal punto di vista spaziale, interpreta infatti una forza ineguagliabile che introduce, accompagna e distribuisce, mentre, dal punto di vista estetico, foderata da una tessitura di maglie rettangolari di marmo Rodio, la parete diventa una quinta scenografica che muta di volta in volta a seconda della rappresentazione.

L'ampia curvatura si apre e svela l'area del living - ambiente polifunzionale che accoglie nel suo abbraccio la cucina, il piccolo studio con parete attrezzata e i servizi - accompagnando alla camera da letto. Questo ambiente, arredato con pochi elementi di gusto, e' caratterizzato dallo schermo della cabina armadio realizzato con un unico foglio di plexiglass ad estrusione di colore verde acido che sagomato e piegato acquista rigidezza.

La scelta cromatica si riverbera sulle tonalita' chiare adottate per il pavimento, realizzato in parquet di massello di Acero, e per l'intonaco di colore verde mela scelto per la parete di testa del letto. Una luce puntuale definisce l'illuminazione del locale lasciando nell'aria una avvolgente atmosfera.

In questo universale sistema di compenetrazioni fra forme geometriche pure - e taglienti - e il corrispettivo valore cromatico assunto, anche per la realizzazione del bagno padronale la scelta e' quella della ‘struttura di colore', ovvero superfici rivestite con trame e materiali diversi che dialogano costantemente.

Il mosaico con vetro in fusione di colore arancio sulla parete dei lavabi si confronta con le lastre di grande formato in granellina di pasta con inerti vetrosi e polvere epossidiche scelte per l'area della vasca idromassaggio, e, con soluzione di continuita' interrotta per rottura all'altezza di uno spigolo, insieme esprimono le calde tonalita' della terra e si rispecchiano nella opalescenza della tinta blu cobalto a pavimento, realizzato ancora con lastre di grande formato di graniglia, materiale di appena 7 mm di spessore.

Sanitari e lavabi di gusto contemporaneo insieme al mobile contenitivo disegnato dall'architetto Castellana definiscono l'ambiente, dominato dalla grande vasca idromassaggio che evoca con il suo invaso ocra rossa l'immersione nella madre terra.

"Tramite la parete tonda abbiamo creato una spazialita' fluida che prende le distanze dalla planimetria che aveva questo appartamento, dice l'architetto Castellana, e così facendo la bella parete rivestita di marmo rodio penetra nella spazialita' e ne diventa misura con la sua immanente forma fluida e avvolgente".

Francesca Pieroni

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

01020304050607080910

Disegni e rendering