hai scelto:homeprogettiinterior design

Luogo:

Modena

Progettisti:

Alda Hauner

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Marmi di provenienza egiziana
Nuovi connubi tra pietra e ceramica nei bagni di una casa modenese degli anni '70

Rivoluziona completamente lo spazio l'intervento di ristrutturazione che riguarda un'abitazione di Modena risalente agli anni '70. Continua ad essere sviluppata su due piani ma il ruolo dei vari luoghi viene notevolmente stravolto, per prevedere un appartamento di circa 170 mq per i proprietari e dedicare il rimanente spazio al pian terreno a garage, vano ascensore e locali tecnici. Originariamente, invece, il primo livello, era destinato allo spazio abitativo ed il piano terra ad un'officina-laboratorio.

Il progetto ha quindi visto la totale revisione degli interni e della destinazione d'uso. La costruzione esterna e' stata dipinta in due tonalita' chiarissime e luminose (in passato si presentava in mattoni faccia vista e parti intonacate), modificando radicalmente l'impatto visivo e rendendo l'edificio piu' attuale e leggero. Un patio centrale, interamente in cristallo, caratterizza l'ampia zona giorno del grande appartamento al piano superiore.

Il materiale usato trasmette un senso di ulteriore luminosita'. La zona giorno e' collegata con una grande cucina ed una parete attrezzata su misura, con porta a scomparsa, che immette nella zona notte: camere da letto, stanza guardaroba e bagni. Gli arredi in tek per la zona giorno sono stati disegnati, realizzati su misura e abbinati a pavimenti in listoni dello stesso materiale spazzolato e in marmo "Silvia oro" di provenienza Egitto.

L'appartamento al piano terra, invece, e' stato destinato alla figlia dei proprietari e strutturato con un ingresso principale da cui si accede direttamente alla zona living: uno spazio aperto che disimpegna tutte le zone dell'appartamento ed e' caratterizzato da ampie vetrate grazie alle quali si puo' godere il piccolo giardino esterno. Qui le tonalita' cromatiche delle pareti nei toni caldi del beige, i mobili su misura in rovere tinto marrone, il pavimento in listoni di rovere sbiancato e la zona camino, conferiscono all'ambiente un'avvolgente intimita'.

Il bagno principale del proprietario e' caratterizzato dalla disposizione di tre spazi di differente funzione: al centro dell'ambiente un'area rettangolare con soffitto ribassato, che include una grande vasca e una doccia completamente in cristallo e che funge da divisorio e passaggio tra l'area con i lavabi, adiacente l'ingresso al bagno, e quella che include i sanitari. Pavimenti e rivestimenti a parete sono nel medesimo marmo "Silvia oro" utilizzato in parte della zona giorno e della cucina.

I mobili di questo bagno, in legno laccato bianco lucido, sono abbinati a rubinetterie in acciaio cromato, confermando a questo ambiente una sobria eleganza. Stile e prestazioni rendono giovane e sofisticato al tempo stesso il bagno collegato alla camera principale che si distingue per la grande e comoda doccia in muratura, rivestita in mosaico di travertino e attrezzata in linea con le attuali tendenze di comfort e relax.

Per conferire ulteriore leggerezza all'ambiente, sanitari e mobili sono realizzati in sospensione, e illuminati, nella parte sottostante, da una continua fonte luminosa. E' studiato per apparire piu' lezioso il bagno pensato appositamente per le esigenze e i gusti della "signora di casa". All'ingresso ci si trova di fronte ad una parete semicircolare che ospita al centro un grande lavabo appoggiato su un piano in marmo "Imperial Brown".

Grazie anche al soffitto ribassato, l'impressione che si genera e' quella di una piccola fonte termale, impreziosita da un pavimento in marmo egiziano "Silvia oro" e dalla parete in mosaico di marmo color noce. Realizzato in rovere e' il mobile che ospita il lavabo; in muratura, cristallo e mosaico di marmo e' invece la doccia, che separa visivamente i sanitari.

Continuita' cromatica con l'insieme dello spazio abitativo e' riproposta anche dal bagno presente nell'appartamento della figlia: legno a listoni sbiancati e mosaico di travertino sempre sui toni del beige per pavimenti e rivestimenti, legno scuro per gli arredi su misura e acciaio satinato per gli accessori. Conclude la serie il bagno per gli ospiti, destinato alla zona giorno e concepito su due livelli.

Un semplice movimento permette di distinguere la zona lavabi dalla zona sanitari e vasca, senza togliere continuita' all'ambiente. Una parziale fusione e' quella realizzata tra vasca, rivestita in mosaico di travertino e parzialmente incassata nel pavimento, e doccia. La prima funge anche da base per la seconda e una lastra di cristallo la chiude verticalmente in modo parziale. Una grande panca attrezzata costituisce collegamento visivo con la mensola in legno nella quale e' incassato il lavabo di forma ovale.

C.d.F.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

0102030405