hai scelto:homeDesign Republicprogettisti
Design Republic
Design Republic

Architetti Associati Sartogo

Design Republic
Architetti Associati Sartogo
Azienda: Sartogo Architetti Associati

Piero Sartogo:

Laurea in Architettura - Universita' di Roma 1959; Libera Docenza - Universita' di Roma 1971

Attivita' professionali:
Membro - Ordine degli Architetti di Roma dal 1960;
Titolare - Sartogo Architetti, Roma dal 1963 ;
Membro - Istituto Nazionale di Architettura dal 1963;
Membro - Istituto Nazionale di Urbanistica dal 1964;
Comitato di Redazione - Casabella 1967 - 76;
Membro - Albo Nazionale dal 1978 ;
Abilitazione all'esercizio professionale in U.S.A. - N.C.A.R.B. dal 1978 ;
Titolare - Design Collaborative, New York 1978 - 84;
Membro - American Institute of Architects dal 1980;
Membro del Comitato scientifico;
Rivista Internazionale di Architettura - L'Arca 1986;
Professore - Universita' di Roma dal 1972;
Libero Docente Accademia delle Belle Arti de l'Aquila 1974 - 83;

Nathalie Grenon:


Diploma di Architettura - Ecole d'Architecture et des Art Visuels, Bruxelles 1976;
Harvard Graduate School of Design, Boston 1977;
Master in urbanistica, Universita' di Montreal 1978;
Specializzazione in Restauro e Conservazione, ICCROM, Roma 1979;
Laurea in Architettura, Facolta' di Architettura di Roma 1983;

Attivita' professionali:

Blouin Blouin & Associe's, Montreal 1976 - 77;
Design Collaborative, New York 1978 - 83;
Piero Sartogo Architetti, Roma dal 1979;
Membro dell'ADI dal 1985;
Docente di Design - Scienze della Comunicazione; Facolta' di Lettere - Universita' di Siena dal 1996;

2005 - Premio Medaglia d'Oro ai Benemeriti della Cultura e dell'Arte. Presidenza della Repubblica.
2004 - Premio Internazionale Dedalo Minosse per la Nuova Ambasciata d'Italia a Washington, D.C.
2003 - Marble Architecture Award: First Prize North America
2002 - Premio nazionale "Il Principe e l'Architetto"
2000 - Award of Excellence for Extraordinary Achievement in Architecture dell'American Institute of Architects, per la Nuova Ambasciata d'Italia a Washington, D.C
1995 - Illuminating Engineering Society, Award of Excellence for Bulgari Show - Room, New York
1991 - Progressive Architecture Award for the University Campus of the Fashion Institute of Technology of New York
1987 - XIV Premio Compasso d'Oro per la sedia Tuscana-Saporiti Italia S.p.A.
1982 - Award of Excellence for "Italian Re - Evolution. Design in the Italian Society of the eighties", American Association of Modern Art Museums, Chicago


Lavori e progetti eseguiti:

I loro lavori sono stati esposti in numerose sedi museali in Italia e all'estero, sia in mostre collettive che personali:
Biennale di Venezia;
Basilica Palladiana di Vicenza;
Cooper Hewitt Museum, Urban Center e Columbia University a New York;
A.I.A. e National Building Museum di Washington;
Architectural Association a Londra;
La Villette a Parigi; Istituti Italiani di Cultura di Tokyo, Mexico City, New York, Madrid, Parigi, Mosca, Barcellona, San Francisco, Washington, Praga, Pechino;
Palazzo delle Esposizioni di Roma;
Triennale di Milano;
Cayac di Buenos Aires.

Inoltre collaborano a numerose riviste di design e architettura, quali Progressive Architecture, Skyline, Metropolis, Architectural Design, L'Arca, L'Architettura, Architectural review, L'Architecture d'aujourd'hui''.Piero Sartogo percorre la cultura architettonica contemporanea e con essa, trasversalmente, quella piu' generale artistica, che sempre interpreta e in taluni casi anticipa. Necessariamente attinge cosi'' a un confronto internazionale ravvicinato; pochi architetti italiani possono attestare questa ampia "cittadinanza". Dopo il tirocinio nello studio di Walter Gropius, il fondatore della Bauhaus, nel 1971 ha realizzato a Roma l'edificio dell'Ordine dei Medici entrato subito nel novero dei monumenti dell'architettura contemporanea. Egli ha una sua idea dell'architettura espressa in numerose pubblicazioni tra cui e' da ricordare "Immagine Reale e Virtuale", pubblicata su Casabella in coincidenza con la mostra personale presso l'Istituto Nazionale di Architettura 1977.

Intorno a questa concezione Sartogo ha organizzato non solo la sua attivita' di progettista ma anche quella di docente che lo ha visto impegnato in vari periodi alla Facolta' di Architettura di Roma e, come "Visiting Professor", presso la University of Virginia, la Cornell University, la University of Pensylvania, la University of California, la Columbia University e nella collaborazione con riviste specializzate (e' stato redattore di Casabella negli anni '70, oggi e' membro del comitato scientifico dell'Arca). Dal 1981 con "Italian Re - Evolution. Il design nella Societa' Italiana degli anni ottanta", (una esposizione itinerante in 4 musei di arte moderna nord americani, a San Diego, San Francisco, Hartford e Montreal), e' iniziato il percorso in comune con Nathalie Grenon. Nata in Canada, con un'infanzia passata in quattro continenti, acquisisce una esperienza internazionale. Dal 1984 e' associata con Piero Sartogo, con studi a Roma e New York. Dal 1996 e' docente di Design al Corso di Laurea di Scienze della Comunicazione della Facolta' di Lettere alla Universita' di Siena.

Le loro architetture sono pezzi unici con una forte immagine, inscindibili dal contesto per la meticolosa scelta dei materiali, per l'accorta scansione e dimensione degli spazi, per l'uso di tecnologie avanzate sia di progettazione che di realizzazione, che interpretano il genius loci, in citta' come in campagna. In tutti i casi le loro proposte nascono dalla concretezza del sito e dalle esigenze funzionali. Prospettiva, antiprospettiva, intrecci iperspaziali, immagine, proiezione, elisione d'immagine, dentro e attraverso le icone mentali, ma consacrate dalla temporalita'. Dalla grande pianificazione urbana al design, manipolando di regola la percezione visiva ai fini costruttivi, lo spazio immaginario e' fruibile quanto quello reale: l'immaginazione modula la realta'.La Pianificazione Urbana:
Progetto vincitore del Concorso Internazionale per il Nuovo Insediamento Integrato Urbano/Universitario a Bologna;
il Masterplan del Complesso Direzionale dell'Organismo Internazionale O.C.S.E. a La Muette di Parigi;
Progetto 3 classificato per la nuova sede del Parlamento di Taiwan con il Centro Amministrativo della citta' di Taichung;
Progetto vincitore del Concorso nazionale per il Nuovo Comparto Urbano: dalla Stazione al Centro per Siena;
Progetto per il riuso della fabbrica del Lingotto su invito della FIAT alla consultazione sui nuovi utilizzi del complesso a Torino;
Progetto di ristrutturazione del Campus Universitario per il Fashion Institute di Technology a Manhattan;
Progetto vincitore del Concorso del Parco Tecnologico di Trieste;
Progetto di piano particolareggiato per il nuovo Centro Direzionale di Bergamo;
Progetto 2 classificato al Concorso internazionale di idee per la progettazione del Campus dell'Universita' della Calabria.

L'organismo Architettonico:
Progetto 2 classificato del Concorso ad inviti per il Centro Congressi per l'O.C.S.E. a Parigi;
la Biblioteca "David Lubin" per la F.A.O.;
la Nuova Cancelleria dell'Ambasciata d'Italia a Washington, progetto vincitore del Concorso ad inviti;
il Nuovo Teatro dell'Opera a Cardiff;
il Complesso per la Vinificazione di Badia a Coltibuono nel Chianti;
il Complesso Parrocchiale San Cirillo a Roma;
il Complesso Parrocchiale Santo Volto di Gesu' a Roma;
il palazzo sede della Banca di Roma a New York;
il Nuovo Auditorium Nissan a Roma, progetto vincitore del Concorso ad inviti;
il Quartiere Gescal a Sesto San Giovanni;
le Torri di Taranto;
l'Italian Trade Center (ICE) di New York.

Il Design Industriale:
la collezione di cristalli per Tiffany;
le Poltrone Diamond ed Avio per Poltrona Frau;
la serie di lampade Glass per Fontana Arte;
la serie di maniglie Rondine e Cormorano per Valli e Valli;
per Saporiti le collezioni Tuscana ed Ala (poltrone, sedie, divani, tavoli).

I progetti e le realizzazioni citati appaiono, tra le altre numerose pubblicazioni, nei libri Sartogo/Grenon. Italian Architects, collana I Talenti, L'Arcaedizioni, 2002; Piero Sartogo/Nathalie Grenon.
Architettura, Skira'; Sartogo/Grenon.
Architecture in Perspective, The Monacelli Press con la presentazione di Richard Meier;
il libro di Renato Pedio, Piero Sartogo.
Fiction, Universale di Architettura, n. 29; Sartogo/Grenon.
Italian Architects, l'Arcaedizioni.

Con Designrepublic puoi pubblicare i tuoi progetti in un'area personalizzata e segnalarli alla redazione per la sezione Progetti.
Scopri come

Registrandoti riceverai una newsletter quindicinale con gli ultimi progetti inseriti, le novità, gli inviti agli eventi e ai nuovi concorsi e tanto altro ancora. Iscriviti ora!