hai scelto:homeprogettiristrutturazioni

Intervento:

INTERVENTO A: ridefinizione e distribuzione degli spazi, per l'agenzia di viaggi Aramis, ubicata nel centro della citta' di Palermo
INTERVENTO B: sistemazione del giardino per creare un'originale sala d'attesa, per un nuovo Atelier a Palermo commessa di Alexander Voddo

Luogo:

Palermo

Progettisti:

Studio Castellana Associati

Progetto:

Vincenzo Castellana

Foto:

Santo Eduardo Di Miceli

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Materiali e suggestioni di vendita comunicano i nuovi show room
Comunicazione visiva

L'architetto Vincenzo Castellana con un intervento il cui cantiere e' durato appena 40 giorni ha dato un nuovo volto all'agenzia di viaggi Aramis, ubicata nel centro della citta' di Palermo, ridefinendo la distribuzione degli spazi e conferendo nuova funzionalita' all'ambiente di lavoro. La volumetria del locale e' stata sfruttata al meglio grazie alla realizzazione di una nuova parte soppalcata distribuita su circa 40 metri quadri che vanno ad aggiungersi agli 80 della quota inferiore.

La struttura del soppalco e' realizzata in profilati di ferro zincato. La scala ed i parapetti sono costituiti da profilati in ferro verniciati con materiali a polvere epossidica. Il legno utilizzato per gli arredi e' il Paduk rosso, mentre il tavolo di servizio clienti, con quattro postazioni lavoro, e' realizzato in hdf verniciato.

La scelta di costruire uno spazio continuo riguarda il principio ordinatore di tutti gli elementi. Il carattere finale dello spazio e' definito dall'apparato relazionale degli elementi: la scala, il soppalco, la quinta che con la sua flessione di giaciture contribuisce ad approfondire la prospettiva. Lo sguardo percorre la scala che costituisce una sorta di Promenade architectural che e' stata intesa come metafora del viaggio.

All'ingresso, nella zona attesa, l'insieme dei setti, fortemente verticalizzati per suggerire l'idea di una cascata, risolve il vero problema funzionale di un'agenzia di viaggi: l'esposizione e la consultazione dei folder e dei depliant pubblicitari. La luce del sole nei capelli.

Con una semisfera arancione di grandi dimensioni posta nel soffitto dell'ingresso, Vincenzo Castellana propone subito la metafora piu' calzante per il negozio di parrucchiera che ha realizzato su commessa di Alexander Voddo che, dopo un periodo di lavoro a Londra, ha deciso di aprire un Atelier a Palermo. La necessita' di un tratto forte per questo esercizio commerciale, ubicato nella centralissima via Europa, e' testimoniato anche dall'idea di sistemare il giardino per creare un'originale sala d'attesa.

L'intervento, studiato con la collaborazione di Rosanna Zafarana, ha interessato tutta l'area di circa 150 mq. La decostruzione degli elementi ha condotto il principio assiale della ristrutturazione. Lungo questo asse si dislocano le aree funzionali: taglio, tecnico, lavaggio. Tutti gli elementi concorrono alla costruzione di un'immagine urbana dello spazio: la grande vetrata che separa l'ambiente tecnico dall'ufficio, il sistema delle boiserie e delle porte disegnate secondo una scala surdimensionata.

A questa percezione contribuisce la scelta di abbassare fortemente il vestibolo di ingresso. In tal modo si e' determinata una decompressione spaziale. Il sistema della vetrata, con i montanti in acciaio spazzolato, ha creato alcune difficolta' esecutive poiche' le lastre di vetro temperato sono state fissate ai montanti senza l'utilizzo di telai.

Alla struttura in acciaio e alle lastre di vetro che costituiscono la separazione tra la zona taglio e l'ufficio sono stati accostati le tessere in mosaico in pasta di vetro di un flebile colore celeste per la pavimentazione e il legno di wenge' e di acero per le porte ed i mobili contenitori. La scelta di utilizzare un mosaico in pasta di vetro per la pavimentazione ha determinato la necessita' di utilizzare uno stucco epossidico ad alta resistenza agli agenti chimici che possono cadere durante le fasi di lavorazione nell'area dedicata ai trattamenti di colore.

Enzo Di Napoli

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti