hai scelto:homeprogettiristrutturazioni

Intervento:

Ampliamento del cimitero comunale

Luogo:

Tavazzano con Villavesco (Lodi)

Progettisti:

Tomas Ghisellini

Collaboratori:

Denis Zaghi

Commitente:

Comune di Tavazzano con Villavesco

Anno di redazione del progetto:

2008 (concorso di progettazione - progetto vincitore)

Anno di esecuzione:

2009

Costo:

1.000.000 euro

Dati dimensionali dell'intervento:

Superificie lotto di intervento: 4.100 mq.

 

Il giardino segreto
Il progetto vincitore del concorso bandito dal Comune di Tavazzano

Il progetto costruisce con intraprendenza la suggestione del cimitero-parco, dove alle esagerazioni individualistiche tipiche dei modelli latini si sostituisce una monumentalita' diffusa, garbata, per certi versi 'domestica'.

Quale alternativa al tradizionale cimitero urbano densificato, la proposta disegna un intenso spazio verde, una specie di prezioso giardino in cui essenze vegetali dispensano colori e profumi durante tutto l'anno.

Lo spazio del nuovo intervento e' concepito come se si trattasse di un grande 'giardino di sculture', un invaso vegetale in cui e' la distanza tra le cose a generare tensioni ed accadimenti sensoriali.
Sul prato sono sistemati come oggetti scultorei tre edifici lunghi, simili a bacchette, per la sistemazione dei loculi.

Liberi da ogni contatto con il telaio del portico, i volumi di mattoni sembrano protendersi verso il piano della copertura senza mai riuscire a sfiorarla.
In questi spazi di avvicinamento trovano alloggio i dispositivi di scorrimento delle scale metalliche mobili che consentono ai visitatori il raggiungimento delle lapidi piu' elevate.

Carattere differente dimostrano invece le cinque edicole private che si addossano alle cappelle gia' insediate nella parte piu' ad ovest del cimitero storico.
Questi piccoli edifici indipendenti aprono le loro finestre direttamente al cielo, catturando il sole del mattino.

Il giardino e' suddiviso in cinque zone, ognuna caratterizzata dal colore delle essenze arboree ed arbustive che vi si trovano: da ovest, il giardino azzurro (Lavanda ed Ortensia azzurra) il giardino bianco (Gelsomino bianco e Magnolia), il giardino rosa (Oleandro rosa e Bergenia) il giardino rosso (Rododendro Rosso ed Acero rosso) ed il giardino giallo (Ginestra ed Acacia).
I fiori sono selezionati appositamente per garantire almeno una fioritura per ogni mese dell'anno e per ridurre al minimo il carico manutentivo.

Una collocazione particolare spetta allo spazio libero destinato alle inumazioni a terra; posizionato nella parte piu' a nord e contenuto entro i limiti stabiliti dalla cappella comunale, offre spazio per l'insediamento di 98 inumazioni ed e' articolato su due terrazze lievemente rialzate rispetto al giardino.
Questa soluzione consente di collocare in una zona quasi nascosta il campo delle sepolture rendendolo pero' immediatamente visibile a chi giunga da uno qualsiasi degli accessi al nuovo complesso cimiteriale.


Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

01020304050607