hai scelto:homeprogettidesign

Intervento:

Ristrutturazione

Luogo:

San Pietro sul Mar Piccolo (TA)

Progettisti:

Alessandro Agrati

Fornitori:

Culti

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Relais di culto
Una masseria sul Mar Piccolo

La purezza dell’antica pietra bianca è il segno, materico e filosofico allo stesso tempo, di un progetto che tocca le corde sensibili dell’essere.

Negli ultimi anni il fenomeno dei centri benessere ha visto una notevole crescita, dovuta al miglioramento dello stile di vita e al corrispondente aumento delle esigenze e dei gusti della popolazione; ma questi non sono i soli fattori causa del fenomeno: sono cambiati i ritmi della vita quotidiana, il modo di lavorare che segue modalita' piu' veloci e serrate, il mondo del lavoro, che travalica i normali confini spazio-temporali, arrivando in famiglia e occupando anche i momenti di riposo, l'incapacita' (o l'impossibilita') di riappropriarsi del proprio tempo, sono alcuni dei fattori che hanno portato alla nascita del bisogno del servizio, offerto da un centro benessere: servizio costituito non piu' semplicemente dalla cura del fisico, ma da uno spazio e un tempo, per distaccarsi dalla quotidianita' stressante e ritrovare il benessere inteso in senso olistico, fatto di ritmi a misura d'uomo, ma anche di odori, sapori, sensazioni, che insieme contribuiscono a recuperare la dimensione a misura d'uomo.

Alessandro Agrati, figura proveniente dal mondo della moda e dell'arredamento, propone un nuovo modo di organizzare un centro spa: il benessere non diviene piu' solo da una fonte di acqua termale (salus per aquam), ma diviene un concetto inteso in senso completo: tutti i sensi sono coinvolti nella ricerca di suggestioni, sensazioni che sembrano ormai perdute nella frenesia quotidiana.

Il "relais" Histo' e' una delle ultime creazioni del marchio "Culti": posto nella campagna vicino a Taranto, si affaccia sul Mar Piccolo ed e' ospitato in un'antica masseria: la ricerca di una struttura antica, con le pietre bianche segnate dal tempo, le forme e i materiali familiari e perfettamente integrati nel paesaggio (come quasi sempre accade con gli edifici antichi) e' un ulteriore elemento per la ricerca del benessere, quasi che il rapporto con il passato sia necessario, per ritrovare l'equilibrio.

Il luogo di vita e lavoro di contadini e pescatori appartenenti alle generazioni passate sembra elemento taumaturgico contro il nuovo disagio, come se l'antica masseria possa restituirci attraverso i suoi ambienti i ritmi del passato. La struttura si articola in base ai vecchi edifici ristrutturati con molta raffinatezza e semplicita': l'accoglienza e' affidata a una corte, dove alcuni totem in cor-ten diventano note scure nel chiarore dell'antica pietra bianca; da qui si accede all'antica mangiatoia, che collega tante piccole sale, dove gli ospiti possono passare il tempo in diverse attivita'; la luce organizza, delimita, guida attraverso gli ambienti.

Il ristorante e' ospitato nell'antica lanternaia, spazio voltato e presenta la semplice eleganza affidata alla pietra della struttura che sembra giocare con le luci interne. Le camere per gli ospiti sono ognuna diversa dall'altra: ogni stanza propone una sensazione diversa alla ricerca di un'atmosfera particolare, grazie alle viste offerte dalle finestre, che si affacciano sul paesaggio circostante.

L'arredamento, sempre curato da Agrati in una progettazione che attraversa le diverse scale, mantiene un taglio minimo, quasi a non voler distrarre l'ospite alla conquista del benessere. Nell'ambiente dedicato alla spa tradizionale si ripropone con forza il rapporto con il passato, riutilizzando le antiche vasche romane, protette dal sole con materiali semplici, ma raffinati quali la garza di lino.

Percorsi sensoriali, cibo raffinato, l'utilizzo di essenze raffinate contribuiscono a completare la dolcezza del riposo per gli ospiti della struttura. L'estrema semplicita' dell'arredo, delle luci, delle finiture, rappresentata dal dualismo tra il colore chiaro della pietra e del vetro, a cui si accosta il colore piu' scuro del cor-ten delle strutture lignee e di alcuni arredi, sembra voler accompagnare l'ospite nella sua ricerca del benessere, senza distrarlo dal suo percorso.


Francesco Paci

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

010203040506070809101112

Disegni e rendering