hai scelto:homeprogettidesign

Intervento:

Allestimento stand

Luogo:

Eurocucina – Salone del Mobile – FTK

Progettisti:

Riccardo Diotallevi

Collaboratori:

Andrea Giust

Commitente:

Elica SpA

Anno di redazione del progetto:

2008

Anno di esecuzione:

2008

Impresa appaltatrice:

Xilografia Nuova

Dati dimensionali dell'intervento:

Dati dimensionali: mq 456 (36,15x12,5)

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Omaggio a Oscar Niemeyer
L'allestimento espositivo di Elica come citazione del Palazzo dell'Alvorada di Brasilia

La nuova capitale dello stile e del glamour e' senz'altro Brasilia, capitale del Brasile, che si presenta al turista che la visita in modo del tutto sorprendente, sia per l'originalita' dell'architettura urbana, sia per l'assoluta contemporaneita'. Fautore dell'urbanizzazione di questa giovane metropoli e' Oscar Niemeyer. L'introduzione e' d'obbligo in quanto a lui si e' ispirato lo stand di Elica all'appuntamento della Biennale di Eurocucina, presso il Salone del Mobile di Milano.

Un'ispirazione originale e non casuale, che sembra suggerire, a ragione, almeno per una volta, per chi conosce Niemeyer, che contemporaneita' non e' solo evoluzione dello stile, ma anche evoluzione tecnologica, e, forse, il messaggio scelto da Elica, coincide con tale concezione. I tre nuovi marchi presentati alla Biennale di Eurocucina si collocano ognuno in una propria area distinta, per differenziare le gamme, ma tutti hanno come denominatore comune un progetto di allestimento che richiama la facciata del palazzo presidenziale di Brasilia, opera del grande maestro brasiliano.

Nel perimetro esterno e' stata collocata una grande E di Elica che simboleggia i cinque sensi, e richiama l'aspetto manifatturiero dell'azienda. All'interno le aree espositive sono tre, tutte di grande fascino, di cui una dedicata all'ascolto del silenzio, una magia resa possibile dall'alta tecnologia del sistema Eds3, che rende possibile l'insonorita' della ventilazione. Un'altra area e' dedicata al tema ormai centrale del risparmio energetico, con la dicitura "Pure Energy", una sorta di vano dedicato all'ecologia dei prodotti elettronici ad alta definizione.

Questi due volumi sono abbelliti all'esterno da un giardino pensile inclinato, una sorta di prato obliquo che digrada e si orienta verso gli interni. La terza area dedicata a Elica Collection e' sormontata da una struttura metallica che crea un effetto di semi aperto, o aperto-chiuso, a cui sono appese le cappe, come in un grande salotto-cucina. Le costruzioni espositive di Elica ed Elica Collection sono dei cilindri, mentre per Turboair le esposizioni sono a forma cubica. Cilindri e cubi scendono dall'alto per creare angoli suggestivi in cui si snoda un percorso dalle forme virtuali.

Ancora una volta viene ribadita la contemporaneita' delle scelte, per un'azienda che cresce, si evolve, e fa della ricerca e dell'innovazione il suo punto di forza. L'architettura, in questo caso, e' chiamata, da una parte ad esaltare la filosofia dell'azienda committente, dall'altra a diffondere il concetto di Arte ed Estetica, intesa come impegno d'interpretazione e non come semplice studio e progettazione degli spazi.

Marina Racanelli

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

010203040506