hai scelto:homeprogettidesign

Intervento:

Queen Village nuova edificazione multisala, fitness-estetica, bowling, commerciale-direzionale

Luogo:

Cattolica (RN)

Progettisti:

Marco Gaudenzi

Collaboratori:

Vanessa Falcone, Nicola Pari

Commitente:

Immobiliare Valconca srl

Anno di redazione del progetto:

2006

Anno:

Inizio lavori: 2007

Imprese esecutrici:

Tecnostrade srl; Nuova Edil Ubaldi srl

Dati dimensionali dell'intervento:

Comparto mq 63.000; superficie complessiva mq 11.000

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Queen Village
Uno spazio multimediale per vivere il tempo libero

La parola chiave che potrebbe sintetizzare il progetto in via di realizzazione del Queen Village e' interazione. Interazione come possibilita' di dar vita a un luogo, un vero e proprio villaggio, nel quale fondere gioco, divertimento e relax, interazione in quanto gli stessi simboli applicati al logo di Queen Village non sono altro che i simboli per eccellenza di quell'universo digitale e tecnologico nel quale e' possibile unire molteplici funzioni.

Non stiamo parlando di un nuovo gioco elettronico, ne' di una trasmissione all'avanguardia ma di un vero e proprio luogo riservato a… chiunque! La citta' di Cattolica, troppo spesso soffocata da siti turistici come Rimini e Riccione, potra' svelare la propria natura in un paese nel quale ogni soluzione e' possibile. Il vero protagonista sara' il cittadino in tutte le sue declinazioni.

Il Queen Bowl, un bowling da 18 piste
(Qubica AMF) attirera' giovani come bambini, sara' accompagnato da una sala giochi e da un casino' posizionati su tre piani balconati prospicienti sulle piste stesse, sara' caratterizzato da grandi schermi e da totem interattivi per la diffusione delle pubblicita'.

Il Queen Fitness & Wellness, allestito su due piani, rispondera' alle esigenze di chi cerca un po' di relax. Lo spazio prendera' vita intorno al bancone reception che guidera' il cliente verso la sala d'attesa: qui egli potra' non solo scegliere, attraverso uno schermo informativo, il trattamento desiderato ma anche il colore della stanza in cui gli verra' praticato.

Il Queen Space di 300 metri quadrati diventera' un locale dalle molteplici possibilita' in cui prender parte a divertenti aperitivi, cene o intrattenimenti musicali. Il grande paese dentro la citta' comprendera' al suo interno anche il Queen Movie, un cinema multisala attrezzato per la proiezione elettronica automatizzata Kinoton e per il sistema digitale tridimensionale.

Ma il Queen Village non sara' rivolto solo a coloro che cercano svago e divertimento, l'area includera' spazi anche per le aziende sia all'interno che all'esterno per programmare eventi commerciali, incontri e meeting di lavoro e persino per mostre o esposizioni.

Le sei sale cinematografiche stesse potranno diventare sale congressi accogliendo dalle 150 alle 300 persone. Le attivita' commerciali e la ristorazione, che si dispiegheranno in un mega store di 1.500 metri quadrati, faranno da cornice a tutto il complesso integrando lo svago, il business e la funzionalita'.

Il grande progetto che verra' realizzato nel corso dell'anno venturo e' stato pensato da due studi d'eccezione; lo studio Gaudenzi di Pesaro sta curando l'elaborazione architettonica e strutturale dell'intero complesso con un ulteriore intervento sul piano urbanistico a esso adiacente; lo Studio Pierandrei Associati di Milano si occupera' degli allestimenti interni di tutte le diverse aree.

La committenza nonche' futura azienda gerente delle attivita' del complesso ha voluto tradurre in spazio fisico l'esigenza del cittadino in quanto tale, qualsiasi mestiere egli faccia, qualsiasi hobby o passione abbia, nello stile di una filosofia assolutamente globale della citta'.

Il tradizionale centro commerciale si amplia per diventare molto di piu', per sintetizzare i bisogni di un intero territorio. 17.000 metri quadrati edificati, 45.000 metri quadrati di superficie e 800 posti auto non sono altro che il contenitore di un nuovo modo di concepire i luoghi della propria quotidianita' nel rispetto dell'ambiente che ci circonda. L'intento progettuale del Queen Village e' quello di dare a Cattolica l'impronta di citta' avanzata, a misura di famiglia, da vivere e da scegliere per le vacanze non solo nei periodi estivi.

Il Queen Village e': uno spazio per aperitivi, cene, intrattenimenti musicali; bowling, casinò, sala giochi; spazi fitness interattivi; cinema multisala tridimensionale; aree business per eventi commerciali, incontri e meeting; mega store.

Barbara Piccolo

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Disegni e rendering