hai scelto:homeprogetti

Progettisti:

Bizzarri Design

Intervento:

Progettazione dell'azienda agricola "Il Conventino"

Luogo:

Pesaro

Progetto:

Bizzarri Design srl, Amedeo Fioravanti

Anno di redazione del progetto:

2006

Commitente:

Azienda agricola "Il Conventino"

Imprese esecutrici:

Imprese esecutrici: Domenicucci srl
Dati dimensionali: mq 1500

Foto:

Cesare Francolini

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Sapore Antico
Un opificio diventa struttura accogliente in armonia con il territorio

Sulle colline pesaresi di Monteciccardo sorge l'opificio dell'Azienda "Il Conventino", nuova e preziosa realta' marchigiana nella produzione di olio e vino di alta qualita'. Circa 60 ettari di terreno sono raccolti simbolicamente dalla struttura aziendale da cui e' visibile l'intera valle. E proprio le peculiarita' del territorio e la riscoperta dei vitigni autoctoni, curati tuttavia con tecniche sofisticate di estrazione, hanno ispirato l'evoluzione strutturale dell'opificio. La realizzazione finale concretizza l'idea di uno spazio ospitale ed efficiente, nel rispetto per la tradizione locale e l'adesione alla produzione moderna di vini e oli destinati a un mercato di nicchia.

Lo Studio Bizzarri ha proposto una struttura architettonica pienamente integrata al territorio e alle sue pendenze, ai colori, al lavorio della luce del sole sui campi. Il colore dei muri esterni e' salmone, caldo e intonato alla terra. I mattoni del pavimento sono posati di traverso a coda di pesce; le ampie finestre con arco a sesto ribassato raccolgono all'interno maggior luce. L'illuminazione esterna dei faretti volge sia verso l'alto e il basso formando sottili colonne di luce che di sera ridefiniscono lo spazio volumetrico dell'edificio. Ogni particolare e' un rimando che evoca con forza il vero e proprio convento della zona, risalente al sedicesimo secolo e situato nelle vicinanze.

Un allacciarsi fra passato e presente il cui dialogo passa attraverso la secolare tradizione del vino e dell'olio. Una costituzione netta e semplice esemplifica lo scopo funzionale dell'opificio e al contempo concede ampio spazio all'accoglienza. L'Azienda abbraccia la terra pesarese dalla cima della sua collina ma al tempo stesso si propone per ricevere la clientela. I tre corpi essenziali costituenti l'opificio si sono avvalsi del legno, del cotto fatto a mano e delle pietre per integrarsi all'intera valle e proseguirne la suggestione. Nelle due grandi aree laterali avvengono i filtraggi dell'olio e del vino; il corpo centrale funge essenzialmente da zona di raccoglimento, nasconde la cantina e assembla l'intera struttura.

Tramite un piccolo spiazzo su cui un albero di olivo continua a dare ombra, si accede allo stesso corpo centrale. Qui si usufruisce dei momenti di degustazione dei prodotti, dove e' annessa una piccola cucina, un salotto con camino e uno schermo al plasma per la visione e promozione dei prodotti aziendali. Il pavimento e' in legno parquet e in cotto. Proprio il legno e uno scheletro metallico compendiano all'interno l'uso di materiali classici con una moderna tecnologia di progettazione, essenziale ma non troppo scarna.

Tramite questi due principali elementi la scala interna, composta con elementi a incastro in un giocoforza fra equilibrio e distribuzione dei pesi, guida a un soppalco e soprattutto alla cantina, dov'e' il deposito di barrique. Gli spazi all'interno sono ampi, abilmente sfruttati, ma conservano un ambiente caldo e quasi familiare. Il soffitto strutturato in legno e i rinforzi di acciaio delimitano nettamente la struttura del Conventino in un taglio moderno ed estremamente funzionale e pulito. Ne risulta una costante partecipazione a un passato secolare da cui raccogliere sapori e tradizioni sempre piu' cari e ricercati.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

0102030405060708