hai scelto:homeprogetti

Intervento:

Allestimento mostra

Luogo:

Sia Guest, Rimini

Progettisti:

Marcello Albini

Collaboratori:

Stefano Veronelli e Federico Zenoni

Commitente:

Code

Anno di redazione del progetto:

2008

Anno di esecuzione:

2008

Dati dimensionali dell'intervento:

150 mq

Sponsor:

Airnova, Gobbetto, Moroso, Valentini, Zambonini, A&L Croci, La Murrina, Rossi di Albizzate, Nethical, S.G.M., Swarovski, Techplanet,

Imprese esecutrici:

Barbara Crimella, Decolab per Gobbetto, Faro Design, Jacopo Foggini, Belloni e Belloni, Mason's. Luci: Davide Trentacoste; 'Dreaming Wall': A.Scarponi, S.Massa, F.Pedrini e A.DeLuca (Nethical)

 

La danza dei sogni
L'allestimento di Marcello Albini per il Sia Guest



La 'danza dei sogni' e' l'allestimento di Marcello Albini, realizzato in occasione del 'Sia Guest', il Salone dell'accoglienza di Rimini.

Un progetto di show-room con uno spazio dedicato alla ristorazione a Baku in Azerbaijan, che ha trasportato l'ospite in un sinuoso balletto di arte, design e ristorazione.

Un pretesto per unire due mondi lontani: Italia e Azerbaijan, un paese dove si ritrovano le tracce di culture diverse, dall'Islam all'impero ottomano, all'ex Unione Sovietica.

Strutturalmente l'allestimento somiglia ad una scatola (di circa 150 mq) madreperlacea e luminosa, colorata grazie ai proiettori di SGM e barre a leds di Techplanet, rifinita da due meduse dai tentacoli in vetro di Murano, avvolti da spruzzi di gemme di cristallo.

Un 'Dreaming Wall', capace di accogliere i sogni dei viaggiatori e proiettarli tra il luccichio del mondo Swarovski, definisce tutte le forme, dai tessuti ai vetri, dal legno alla madreperla, fino alle opere e i decori degli artisti.

Le pareti sono realizzate da fogli di pluriball, cosi' come il pavimento che e' formato da tre strati decorati con pezzetti di marmo, pietra, vetro e mosaici.

Caratteristica principale dell'allestimento (ispirata ad un aspetto tipico di Baku) e' l'abbinamento di materialiápoveri ed essenze pregiate con inserti di cristallo e madreperla.

Nella zona ristorazione, alcuni tavolini di Valentini, tra cui il prototipo di uno in stile orientale in palissandro e wenge' con inserti in pelle e cristalliniáSwarovski.
Infine, alle pareti sculture in terracotta ancora di Barbara Crivella e intorno ai tavoli sedie in pelle con inserti in crystal fabric nero di Swarowski e poltroncine di Rossi di Albizzate in tessuto dipinto a mano da Faro Disegni.


N.d.r. Lampadari, sedie, tavolo e credenza sono disegnati dall'Architetto Albini.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti