hai scelto:homelifedesigneventi
                                                                                                                                                                                                                                                               01                                                                                                                                                                                                                                                               02                                                                                                                                                                                                                                                               03                                                                                                                                                                                                                                                               04                                                                                                                                                                                                                                                               05                                                                                                                                                                                                                                                               06                                                                                                                                                                                                                                                               07                                                                                                                                                                                                                                                               08                                                                                                                                                                                                                                                               09                                                                                                                                                                                                                                                               10                                                                                                                                                                                                                                                               11                                                                                                                                                                                                                                                               12
Tarshito - Le culture sacre dell'arte
24 | 2 | 2009

EVENTI

Tarshito - Le culture sacre dell'arte

Colloquio con Nicola Strippoli: architetto, designer, artista

Voce distesa e cordiale, ascolta le domande fino alla fine, senza interrompere, poi risponde con il tono entusiastico di chi crede fortemente in cio' che fa e vuole trasmettere sensazioni positive.

Swami Deva Tarshito, all'anagrafe Nicola Strippoli, ci parla di se' e del suo mestiere, che in trent'anni si e' trasformato gradualmente in qualcosa di molto piu' ampio e profondo della sola ricerca estetica e progettuale.

"...Tarshito in lingua sanscrita significa assetato di conoscenza - ci dice - di consapevolezza di se' e del mondo. Una consapevolezza che dentro di me e' cresciuta sempre piu', a partire dal primo viaggio in India, dopo la laurea (discussa nel '77 con Gianni Pettena, uno dei padri dell'Architettura Radicale italiana - ndr), fino ad oggi...".

L'ultima esposizione delle sue opere, nella splendida cornice del Castello di Trani (BA), si e' conclusa il 25 gennaio scorso. In attesa di ritrovarlo a Milano il 17 febbraio, con un allestimento ai Chiostri di San Simpliciano, abbiamo chiesto a Tarshito cosa significhi per lui identificare l'espressione artistica con quella spirituale: "...la mia arte arriva dalla magia del momento creativo, dal momento magnifico dell'ispirazione, quando l'idea giunge e l'artista non puo' fare altro che accoglierla e cercare di tradurla in un oggetto fisico, visibile e tangibile. Ecco, in quel momento e' come se si sentisse l'odore di qualcosa che trascende, qualcosa di divino...".

Alcune delle opere esposte (fino allo scorso 25 gennaio) nella mostra allestita all'interno del Castello di Trani (Bari)

Materiali naturali come terracotta, carta e stoffe, ma anche ceramiche dorate e cromatismi. Le opere di Tarshito sono fortemente legate alla terra e radicate, come la ricerca di se stessi, in profondita': "...non mi interessa la sperimentazione di materiali nuovi, non ne sento l'esigenza...la terra da sola e' in grado di offrirmi infiniti colori e spunti...mi concentro di piu' sul significato degli oggetti...".

Lo si capisce bene osservando i particolari strumenti musicali, che costruisce e suona: "...i miei strumenti sono dei veicoli, accolgono sopra di loro il musicista che diventa tutt'uno con lo strumento e con il suono...".

Simboli, richiami a terre e culture lontane dalla nostra, ma allo stesso tempo unite dal concetto di umanita', condivisione, pace. Quando gli chiediamo se l'architettura e il design sono in grado di farsi portatori di messaggi cosi' importanti, e trasmetterne il senso, Tarshito ci risponde che devono poterlo fare: "...l'architettura e' amica dell'uomo, protezione e conforto, cosi' come gli oggetti che si acquistano vanno usati, contemplati, fatti propri...".

L'intervista si conclude con una citazione di Gianni Pettena che considera l'architettura fatta dagli artisti l'unica a poter essere definita tale, per gli elementi di innovazione, il linguaggio contemporaneo e la visione della realta' in essa contenuti. Tarshito dunque si considera un artista?

"...ritengo che l'architettura sia come una madre per l'arte, per le possibilita' che offre di rivalutare lo spazio. Quello che io cerco, attraverso la pittura, la scultura e la creazione di nuovi oggetti e' un pensiero unico, una visione unitaria che nasce dal sentirsi parte di queste arti, ognuna delle quali e' per me fonte di nutrimento interiore...".

TARSHITO - LE CULTURE SACRE DELL'ARTE
17 Febbraio/Marzo 2009 Milano: Chiostri di San Simpliciano,
Facolta' Teologica dell'Italia Settentrionale,
Accademia di Belle Arti di Brera.

Tommaso Farina


Con Designrepublic puoi pubblicare i tuoi progetti in un'area personalizzata e segnalarli alla redazione per la sezione Progetti.
Scopri come

Registrandoti riceverai una newsletter quindicinale con gli ultimi progetti inseriti, le novità, gli inviti agli eventi e ai nuovi concorsi e tanto altro ancora. Iscriviti ora!