hai scelto:homeprogetti

Intervento:

Ristrutturazione abitazione privata

Luogo:

Giardini Naxos (ME)

Progettisti:

Vito Zuccarello

Foto:

Alfio Scigliano - AS-Press Studio Fotografico

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

La sostenibile leggerezza dell’essere
Una superficie di piccole dimensioni tentata dal fashion


La piccola abitazione su cui è intervenuto l’architetto Vito Zuccarello si trova a Giardini Naxos, in provincia di Messina, famosa per la sua peculiare bellezza affacciata al mare. Appena 75 metri quadrati sviluppati all’ultimo piano di una villa, la cui sommità incide sulle altezze variabili dell’appartamento; un rifugio e un’abitazione giovane che, pur cercando una distanza dal caos cittadino e dal forte turismo tipico del luogo, vuole restare un ambiente attraente e ospitale.

Molteplici caratteristiche e particolari richieste della committenza hanno spinto la ricerca progettuale a lavorare molto sul dettaglio, fra accostamenti di colori e materiali naturali di qualità, così da far emergere nell’abitazione una forte personalità e una luminosità vivace. Il disegno della porta d’ingresso suggerisce una figura inclinata, irregolare, primo indizio di alcuni accorgimenti strutturali interni dell’appartamento; si ottiene sulla destra della stessa uno spiraglio triangolare di vetro satinato che permette la compenetrazione delle luci interne ed esterne della casa.

Il salotto si apre a una parete inclinata che segue la luce naturale dell’ingresso; l’ambiente vive di ampia luminosità proveniente dalle finestre a lato, tramite cui si accede a un grande terrazzo; corpi illuminanti operano nella sala una precisa distinzione degli spazi, living pranzo e cucina, riuniti tuttavia in un unico ambiente, aperto e pratico. Un arredamento minimale aggiunge diversi colori sul bianco predominante delle pareti, una delle quali contaminata da cerchi fucsia in plexiglass, segno aggiuntivo e divertente.

Il disimpegno che conduce al bagno e alle camere presenta sulla destra un muro in pietra, appena solcato da linee orizzontali sviluppate fino al bagno, dove il colore chiaro contrasta con un acceso fucsia in plexiglass che riveste una delle pareti dei servizi. Il valore materico della pietra si risalta grazie al lucernario della copertura lungo tre metri e largo mezzo metro, che permette d’illuminare e far respirare un passaggio altrimenti troppo in ombra e angusto.

Nella principale camera da notte, geometrie essenziali compongono un mobilio che ripete i temi dei due colori fondamentali dell’abitazione, bianco e fucsia, con il particolare design del letto circolare e un armadio a parete con specchi. Il terrazzo è adiacente alla zona living e cucina: il legno deck nell’essenza “Ipe Lapacho” assicura una forte resistenza all’usura degli agenti ambientali, in riferimento particolare alla spiaggia vicina a cui l’appartamento vuole affacciarsi; gli infissi lungo la parete si compongono di due ante di differente larghezza, una battente l’altra scorrevole, in legno pitturato bianco che all’occorrenza isolano l’area living da stimoli esterni coprendo le finestre.

La pavimentazione in parquet definisce idealmente la terrazza come luogo aperto di disimpegno e completa di maggior fruibilità e accoglienza la casa, permettendole però di mantenere un’impronta tipicamente giovanile.

Testo di Pietro Fratta

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

0102030405060708

Disegni e rendering