hai scelto:homeprogetti

Intervento:

Edificio per abitazioni

Luogo:

Seregno, Milano

Progettisti:

Mondaini Roscani Architetti Associati, Sabrina Cantalini Giuseppe Troccoli Studio di Architettura

Collaboratori:

Arch. Michele Mor, Arch. Valerio Oddo (collaborazione alla D.L.), Studio Ingegneria Ing. Piero Calbucci & Ing. Maurizio Talevi (strutture) e LC progetti (impianti)

Imprese esecutrici:

Impresa Passaro sas, Peschiera Borromeo (MI)

Foto:

Archivio Mondaini e Roscani

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Risparmio energetico e dinamismo plastico
10 appartamenti con identità ‘riconoscibili’ a Seregno


L’organismo residenziale composto di dieci appartamenti nasce come risposta ad una legge della Regione Lombardia che selezionava e finanziava la costruzione di alloggi a destinazione pubblica con caratteristiche legate al risparmio energetico per la quale il Comune di Seregno ha proposto una serie di progetti tra cui quello in questione. Il luogo di intervento è piuttosto periferico e il contesto è caratterizzato dalla presenza di una bassa densità dei volumi, tutti rappresentati da case unifamiliari più o meno ricche dal punto di vista espressivo, il più delle volte neoromantiche e con linguaggi tradizionalisti. L’idea di progetto nasce dalla sinergia di più aspetti: l’affaccio del lotto su un parco urbano pubblico anch’esso parte integrante del progetto, il carattere plurifamiliare dell’edificio, la volontà di proporre un’immagine dinamica e contemporanea e infine stimolare l’identificazione dell’utente con la propria abitazione.

Da questa pluralità di elementi è nata l’idea del cluster sviluppato attorno alla scala e ai passaggi pedonali pubblici. Questi ultimi collegano l’organismo architettonico proposto, verticalmente alle sue unità abitative e orizzontalmente alle strade limitrofe e al parco. Attorno a questo cuore si articolano tre volumi di differenti dimensioni con altrettanto differenti cromie e pesi corporei, tutti ricondotti all’idea di un unicum dalla scelta di caratterizzare in modo analogo le coperture. Queste hanno un aspetto curvilineo e metallico e propongono un’idea plastica, di tensione, dal cuore dell’intervento al paesaggio dei monti che lo circondano. Le particolari coperture e le differenti colorazioni utilizzate per le finiture personalizzano le singole parti dell’edificio e stimolano la possibilità di riconoscibilità dell’abitante con la propria casa. L’aspetto climatico è affidato alla partecipazione energetica prodotta dall’ubicazione di pannelli solari che costituiscono la copertura della scala centrale e dalla protezione delle specchiature vitree più grandi e dei balconi attraverso griglie metalliche e lignee.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

Vista fronte sud-ovest.01Vista dettaglio angolo facciata.02Vista prospetto est.03Vista d’insieme fronte strada di quartiere.04Vista scala esterna con pannelli fotovoltaici.05Vista dettaglio della rampa di accesso pedonale.06

Disegni e rendering