hai scelto:homeprogettiinterior design

Concorso:

Zodiac, sotto il segno del bagno

Graduatoria:

Selezionato Scorpione

Progettisti:

Matteo Tosi

Collaboratori:

Silvio Filomena, Marcello Tosi

Segno zodiacale:

Scorpione

Consulenza astrologica:

Luigi Nizzari, con la collaborazione di Monica Cavina, Franca Taruffi.

Anno accademico:

Vasca: TEUCO ; Doccia: HANSGROHE; Lavabi e sanitari: DURAVIT; Pavimento esterno: ALIPARQUETS; Volume della sorgente: BIGELLI MARMI; Illuminazione: MODOLUCE; Rubinetteria: HANSGROHE; Cascata in resina: NORD RESINE.

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Scorpione - Le mille declinazioni dell'acqua
Matteo Tosi si ispira al concept primigenio dell'acqua in forma di goccia e di conca per dare concretezza a un progetto senza confini

La modernita' ha aperto un dialogo continuo con il mondo della natura e le sue infinite possibilita' evocative. Anche l'architettura e' continuamente pervasa da continui rimandi ai colori, alle forme e agli elementi naturali.

Sulla scia di questa tendenza si pone il progetto di Matteo Tosi che aderendo agli stimoli di una progettazione senza confini ha immaginato un ambiente bagno che crea un legame con le forme primarie dell'acqua. Il progettista immagina un ambiente libero da vincoli progettuali che una volta superati liberano l'immaginazione eliminando ogni sovrastruttura concettuale.

 Libero dall'involucro lo spazio si presenta nella sua essenzialita' al centro di uno dei mondi possibili. Con un approccio di questo tipo e' sufficiente cambiare la scenografia (e i materiali) per avere un'oasi nel deserto al posto di un centro termale ai poli. Centro, baricentro, centro di gravita': ecco l'origine di tutto. L'acqua e' protagonista, acqua sorgente, acqua corrente fonte di vita, sorgente unica. Sorge da un unico oggetto in forma di goccia, un unico gesto, centro dinamico, centrifugo, estroverso e di li' serve con generosa parsimonia la vasca, il piatto doccia, il lavello ed i sanitari, tutti in forma archetipica, derivati dai modelli primitivi di conca-catino-bacinellasecchio come nelle collezioni per il bagno del geniale Philippe Starck.

La vasca e' una conca che emana energia in forma di onde concentriche, corrugamenti che si materializzano in una cascata in resina, mentre la doccia nasce dalla forma di una goccia che si sviluppa nello spazio. Lo scorpione, segno d'acqua, dominato da Plutone e Marte, con esaltazione di Mercurio, vive un mutamento continuo.

L'ascendente in vergine contribuisce all'armonia della personalita' del progettista caratterizzata da doti dialettiche, strategiche e pratiche. Grande passionalita' ed elevata razionalita' convivono in questo progetto che rispecchia il quadro astrologico di Matteo Tosi. Tradizionalmente, lo scorpione predilige luoghi umidi, brulli e paludosi dovendo risalire alla luce del sole ha bisogno di purificarsi.

Questa funzione catartica e' assolta dalla vasca da bagno che si presenta come un trono che mette in evidenza il bisogno di ripulirsi dalle scorie del quotidiano, caratteristica sia scorpionica che verginea. Il catino doccia si presenta separato da un muro divisorio che sottolinea il desiderio di intimita' del progettista. Il concetto di bagno sviluppato da Matteo Tosi coglie le linee di tendenza della progettazione contemporanea attenta a caratterizzare gli ambienti con l'essenzialita' delle forme e la leggerezza degli elementi. Questo progetto nasce da un desiderio di sviluppare geometrie morbide e vive di una bellezza discreta, ma incisiva e fortemente simbolica.

 M. P.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Disegni e rendering