hai scelto:homelifedesignprotagonisti
                                                                                                                                                                                                                                                               01                                                                                                                                                                                                                                                               02                                                                                                                                                                                                                                                               03                                                                                                                                                                                                                                                               04                                                                                                                                                                                                                                                               05                                                                                                                                                                                                                                                               06                                                                                                                                                                                                                                                               07                                                                                                                                                                                                                                                               08                                                                                                                                                                                                                                                               09                                                                                                                                                                                                                                                               10                                                                                                                                                                                                                                                               11                                                                                                                                                                                                                                                               12
Pensare all'arte come stile di vita
18 | 5 | 2009

PROTAGONISTI

Pensare all'arte come stile di vita

Intervista ad Alex Turco, art designer

Agenda fitta di impegni e un volo in partenza per gli U.S.A., dove lo attende la sua prima exhibition Newyorkese. Alex turco, giovane art designer apprezzato in Italia e all'estero, e' sempre in movimento. Grazie alla collaborazione del suo Staff lo abbiamo intervistato e, a poche settimane dalla chiusura dei Saloni milanesi, ci siamo fatti raccontare un po' del suo lavoro e delle sue sfide professionali, tra un'idea che sta nascendo, una che si e' appena realizzata e un pensiero ricorrente: l'arte come stile di vita.

Chi e', e cosa fa, un art designer? All'inizio del mio percorso un'amica mi ha detto: “Non sei un'artista, non sei un designer, non sei uno stilista, non sei un fotografo...sei un po' di tutte queste arti messe insieme. Sei un art designer!” E' bastato poco per farmi amare quella definizione. Ritengo che la mia sia una professione molto inedita, cerco di essere una piccola grande novita' in un periodo di stasi come questo, dove tutto e' gia' stato creato ma dove c'e' tanto da mixare, da far convivere, da fondere. Molte barriere si devono ancora abbattere per dare un senso diverso al mondo dell'arte.

Un senso che Alex Turco identifica principalmente nei fashion panels, core business della sua produzione e piattaforma concettuale sulla quale ha costruito parte del proprio lavoro. Il risultato delle mie passioni, gusti e tecniche ha generato un particolare prodotto, che a prima vista puo' sembrare un quadro ma che in realta' non lo e'. Fin dalle mie prime creazioni, foto&grafiche, ho sempre pensato all'ambiente che le avrebbe ospitate, all'architettura, al design dello spazio, ai colori e ai materiali scelti per realizzarlo. La mia attenzione verso questi elementi mi ha fatto notare l'assenza di un prodotto artisticamente versatile, ovvero il fashion panel.

Opere materiche che invogliano ad accarezzarne la superficie per provarne la consistenza. Ritengo che le emozioni si debbano raccogliere non solo con la vista, ma anche con il tatto. Nei miei lavori, molto materici, dominano luci e ombre, che giocano una partita infinita e scintillante. L'elemento chiave e' la resina: fluida, trasparente e luminosa, acqua e solido vetro contemporaneamente, cera in continuo movimento, prigione per molti elementi che cadono in essa: glitters, cristalli, gemme, minerali semipreziosi, sabbie, pigmenti di colore e cellophan.

"...cerco di essere una piccola grande novita' in un periodo di stasi come questo, dove tutto e' gia' stato creato...molte barriere si devono ancora abbattere per dare un senso diverso al mondo dell'arte...".

Creazioni che rivelano, passo dopo passo, la mission di Alex Turco: trasportare e fondere l'arte nel lifestyle. Come si raggiunge questo obiettivo? L'arte e' una delle cose piu' positive ed emozionanti. Vorrei portarla fuori dalla galleria, farla arrivare a casa propria, nella sala da bagno, nella sauna, nello yacht, nel bar, nell'hotel, negli spazi comuni, fino ad arrivare a cio' che si indossa, contaminando il look e i nuovi oggetti che abbiamo ogni giorno fra le mani e di cui non possiamo fare a meno, come gli smart phones e i lap top. Il mio approccio e' cercare di dare nuova vita e importanza all'arte, facendola entrare a contatto con la nostra quotidianita' e personalizzandola.

Quali sono le prossime sfide e i nuovi progetti di Alex Turco? Ho tantissime idee ma, col tempo, ho imparato a non gettarle tutte fuori velocemente, anzi a ponderarne l'uscita. Abbiamo lasciato alle spalle l'ultima edizione dei Saloni da pochi giorni, e a conti fatti il risultato e' buono: il temporary store e' stata una grande opportunita' per presentare i nuovi progetti come “I -Tech”, “It's Cris” e la nuova linea “Tables”. Stiamo investendo moltissime risorse e impegno nel costruire un mercato internazionale e la forza del claim “Made in Italy” ci aiuta a essere molto apprezzati all'estero.

Prima di partire per il suo "tour" internazionale quale e' il consiglio che si sente di dare a chi si affaccia ora nel mondo del design e della sperimentazione artistica? Mi sento di consigliare cio' che mi ha fatto raggiungere certi traguardi: impegnarsi sempre in cio' che si crede fermamente, fino a sbattere la testa. Dedicare molto tempo a sperimentare le nuove idee fino a ottenere un buon risultato. Non avere preconcetti ma essere liberi di pensarla come si vuole, senza restrizioni e senza seguire troppe regole.

Tommaso Farina


Con Designrepublic puoi pubblicare i tuoi progetti in un'area personalizzata e segnalarli alla redazione per la sezione Progetti.
Scopri come

Registrandoti riceverai una newsletter quindicinale con gli ultimi progetti inseriti, le novità, gli inviti agli eventi e ai nuovi concorsi e tanto altro ancora. Iscriviti ora!