hai scelto:homeprogetti

Intervento:

Allestimento temporaneo per il 'Fuori Salone' di Milano

Luogo:

Milano

Progettisti:

Roberto Semprini

Collaboratori:

Christian Chiatante, Isabella Migliarini e Fabio Targhini

Anno di redazione del progetto:

2009

Anno di esecuzione:

2009

Imprese esecutrici:

Exhibit Srl

Marchi:

Arte, Omexco ed Effeitalia

Dati dimensionali dell'intervento:

350 mq.

Caratteristiche tecniche particolari:

Pareti sospese

Foto:

Mathieu Goradesky, www.mathieugoradesky.com

 

La casa dell'arte
L'allestimento di Roberto Semprini a Milano

Nel cuore pulsante della settimana milanese del design, l'architetto Roberto Semprini in collaborazione con Effeitalia, Arte e Omexco ha presentato 'ArtHouse', un grande loft dove la bellezza di ricercati materiali fluttua nell'aria come quadri sospesi, mentre gli oggetti di design si trasformano in sculture domestiche/elementi scenografici di una nuova casamuseo.

L'architetto trae l'ispirazione per l'allestimento da tre grandi maestri dell'architettura e dell'arte: Frank Lloyd Wright, Mies van der Rohe e Piet Mondrian.
Fu Wright ad affermare nel 1917 di voler fondere l'arte con l'architettura, trasformando l'abitazione in una vera e propria opera d'arte.
Da li' lo spunto per ArtHouse, un ambiente in cui ogni singolo dettaglio acquista un nuovo significato per comporre un'unica grande opera d'arte.

La pianta dell'allestimento, che si basa sul dipinto 'Il Mare' di Mondrian del 1914 in cui l'orizzonte e il mare si fondono, rinuncia ai riferimenti spaziali tradizionali dell'architettura d'interni, creando uno spazio fluido e dinamico.
La libera disposizione dello spazio permette a Semprini di ricollegarsi a un concetto espresso gia' da Mies van der Rohe: 'gli oggetti di arredo sono sculture tridimensionali nell'ambiente che si possono ammirare girandoci intorno'.

L'allestimento e' realizzato in collaborazione con il main partner Effeitalia, le cui nuove collezioni di carte da parati fanno da suggestiva scenografia per oggetti, complementi e arredi firmati dallo stesso Roberto Semprini e realizzati da aziende come Edra (divano Tatlin), Edilco (scala Rolling), Hellos (radiatore Fiamma), Il Laboratorio dell'Imperfetto (seduta Uluru), Mastella (box doccia Soffio e specchio Woman), Morfeus (letto Longtime e materasso Aura), Palazzetti (caminetto Vladimir), Paola Orsoni (tavolo Diamond), Pedrali (sedia Gilda e poltrona Mies), Talenti (collezione Neo Liberty comprendente cinque oggetti tra sedute e tavoli), TM Italia Cucine (cucina Mondrian) e Variazioni (lampada da terra Circle).

Altre aziende sponsor dell'allestimento, come All+, Bugs e Sagni, Gardenia Orchidea, Venerom e Area Pavimenti, contribuiscono con sedute di design, suggestive lampade, oggetti preziosi ed eleganti soluzioni per la pavimentazione di interni, che si trasformano in inaspettati quadri ornamentali.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

'Art House': l'allestimento realizzato da Roberto Semprini per il Fuorisalone di Milano 200901'Art House': l'allestimento realizzato da Roberto Semprini per il Fuorisalone di Milano 200902'Art House': l'allestimento realizzato da Roberto Semprini per il Fuorisalone di Milano 200903'Art House': l'allestimento realizzato da Roberto Semprini per il Fuorisalone di Milano 200904'Art House': l'allestimento realizzato da Roberto Semprini per il Fuorisalone di Milano 200905'Art House': l'allestimento realizzato da Roberto Semprini per il Fuorisalone di Milano 200906'Art House': l'allestimento realizzato da Roberto Semprini per il Fuorisalone di Milano 200907'Art House': l'allestimento realizzato da Roberto Semprini per il Fuorisalone di Milano 200908'Art House': l'allestimento realizzato da Roberto Semprini per il Fuorisalone di Milano 200909'Art House': l'allestimento realizzato da Roberto Semprini per il Fuorisalone di Milano 200910'Art House': l'allestimento realizzato da Roberto Semprini per il Fuorisalone di Milano 200911'Art House': l'allestimento realizzato da Roberto Semprini per il Fuorisalone di Milano 200912