hai scelto:homeprogetti

Intervento:

Installazione Zona Tortona - Design Week 2009

Luogo:

Milano

Progettisti:

Simone Micheli

Anno di redazione del progetto:

2009

Anno di esecuzione:

2009

Fornitori:

Axia Bath Collection, GranitiFiandre, Lemi, Logica, Mioblu Special Wellness, Pevonia Botanica, Vetreria Resanese, Samsung Staron, ST Rubinetterie, Thierry Mugler Parfum, Comeca, Fili di Luce, Pointex, Sangalli Tecnologie

Dati dimensionali dell'intervento:

250 mq

Foto:

Jurgen Eheim

 

Una spa ipnotica
Il progetto di Simone Micheli per il Fuorisalone

Hypnotique spa e' l'installazione realizzata da Simone Micheli in occasione del Salone di Milano.
Emotiva e vitale, si e' posta come attraente centro di risveglio sensoriale, come un'oasi di relax fatta di contaminazioni concettuali, dove l'uomo metropolitano ha potuto mettere in stand-by i frenetici ritmi cittadini per coccolare la propria anima e dedicarsi del tempo per ritrovare il piacere di emozionarsi.

Nelle parole dell'Architetto il nodo contenutistico della performance espositiva: 'In questo spazio l'uomo e' stato collocato al centro con i suoi sensi e stimolato con forme, luci e colori, per essere cosi' trasportato in una dimensione che si situa tra immanenza e trascendenza, tra fantasia e realta'. Ogni elemento e' stato pensato per toccare il suo cuore, emozionarlo, sorprenderlo, accarezzarlo dolcemente con una lieve brezza di gioia e leggerezza. Si esprime cosi' una nuova concezione di lusso, legata all'intimita' delle sensazioni'.

La spa ha previsto un suggestivo percorso ad alta stimolazione percettiva con getti d'acqua massaggianti, profumi, giochi di luce e colori; mentre la morbida e candida cremosita' del soffitto e delle pareti fluide, hanno creato un'avvolgente atmosfera di sogno.

Da questo magico sfondo di panna sono emerse le pareti divisorie e gli elementi compositivi che, con i loro colori caldi e vivaci, sono diventati una straordinaria fonte di attrazione per gli occhi, completando uno scenario surreale nel quale immergersi anima e corpo.
Un luogo 'altro' dove architettura, sensorialita' e benessere si sono fuse insieme dando vita a una nuova improbabile dimensione, tutta da percepire.
La fluidita' di questo luogo è diventata linfa vitale dal potere rigenerante, in grado di riattivare la sensorialita' dei visitatori che sono tornati cosi' ad ascoltare e ad ascoltarsi.

In una realta' in cui l'incessante frenesia esaspera il senso di incertezza di ognuno, moltiplicando a dismisura le possibili strade e azzerando l'attrito del suolo, l'unico sentiero da percorrere e' quello dei propri sogni.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti