hai scelto:homeprogettiinterior design

Concorso:

Zodiac, sotto il segno del bagno

Graduatoria:

Selezionato Pesci

Progettisti:

Paolo D'Arrigo

Segno zodiacale:

Pesci

Consulenza astrologica:

Marco Pesatori

Aziende partner:

Pavimentazione: Ceramica SANT’AGOSTINO; Doccia lavabi vasca: BIGELLI MARMI; Rivestimenti: VIVA Ceramiche; Illuminazione: MODOLUCE; Sanitari: DURAVIT; Rubinetteria: HANSA ITALIANA

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Pesci - Tuffandosi nel bagno
Il progetto di Paolo D'Arrigo diventa un lago ideale, un mondo sommerso in cui perdersi cullati dall'acqua

L'acqua e' senza dubbio l'elemento caratterizzante del progetto di Paolo D'Arrigo. Un bagno-piscina che sconvolge il paradigma attuale attraverso un paradosso: i vari elementi che arredano la stanza invece che contenitori di acqua sono "contenuti" nell'acqua. Il bagno e' seminterrato, ed il livello del pavimento della casa coincide con il livello della "piscina", che e' anche il livello del bordo di sanitari, lavabi, vasca e doccia.

Un sistema sommerso di piani sfalsati e gradini agevola l'ingresso e la fruizione dello spazio. Per godere appieno delle potenzialita' di questo bagno bisogna immergersi nel "fluido purificante" e riemergere dentro la vasca, la doccia o sedersi sui sanitari e quindi a pelo dell'acqua. Il movimento del corpo crea una turbolenza che si ripercuote per tutto il bagno, mettendo in movimento sia le lampade che sono parzialmente immerse, sia le piante acquatiche che galleggiano qua e la', creando un effetto dinamico che risponde ai movimenti del corpo e che anima l'ambiente.

La "natura pesci" di Paolo D'Arrigo non e' data solo dalla posizione del Sole, ma anche dalla forza che il Sole in pesci riceve da trigoni fortissimi con altri pianeti di elemento acqua. Qui l'acqua trionfa, non solo come elemento fisico, ma come luogo oceanico, infinito, indefinito, dilagante, di una sensibilita' quasi medianica, piu' attenta al "sentire" e al vivere delle cose che alla loro semplice e banale utilita'. Nell'elemento acqua le cose parlano direttamente all'inconscio. Non mentono, smentiscono la rigidita' di una forma ingabbiata nella ripetitiva del loro uso.

L'acqua e' sorpresa, stupore, incanto, conoscenza di cio' che delicatamente e quasi sommessamente e' presenza pur senza apparire in modo frontale e grossolano. Le "cose" d'acqua "sentono" e il modo di essere della cosa conquista una sensibilita' unica. L'acqua e' dolce, affettiva, emotiva, il suo linguaggio non e' solo quello della logica. Il sentire intenso non si esprime in modo diretto - grossolano, appunto - ma implica una sospensione che apre le porte di "altri" mondi. Paolo D'Arrigo possiede questa sensibilita' e questa capacita' di "parlare" oltre la regola compressa della semplice lettera.

La sensibilita' non va pero' confusa con la debolezza e la fragilita'. Nel suo tema Marte e' nello scorpione (ancora elemento acqua) e trasmette forza, grinta, vitalita' possente, quasi provocatoria, dove cio' che e' delicato appare nello stesso tempo penetrante, punto di riferimento saldo nelle incertezze del mondo. L'acqua che dilaga e delizia non e' mai fredda (nel suo tema Venere e Saturno sono nell'ariete) e nasconde la corrente calda di una passione che non raggela, ma e' vitale, generativa, feconda.

L'idealismo pescino cosi' puo' confrontarsi con un reale (Sole in pesci opposto a Urano e Plutone in vergine) aprendo un dialogo con la quotidianita', protesa verso quella "natura dell'altro" che contestandola la rende viva. Perche' l'opposizione, un po' come la negazione hegeliana, e' cio' che permette il superamento della semplice immediatezza e quindi consente la conquista di un'identita' superiore. La natura nomade e nello stesso tempo idealista del Sole in pesci, trova nella creazione e nella progettazione di un ambiente immerso nell'acqua quel luogo "purificante" che, rigenerando, riporta l'esistente alla sua piu' profonda natura di essere esistenza in movimento.

M. P.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Disegni e rendering