hai scelto:homeprogetti

Intervento:

progetto vincitore del concorso dedicato alla nuova espansione residenziale (in parte galleggiante) della cittą di Kotka

Luogo:

Kotka (Finlandia)

Commitente:

Cittą di Kotka

Anno di redazione del progetto:

2008

Caratteristiche tecniche particolari:

Strutture residenziali e servizi portuali galleggianti

Progettisti:

Gianluca Evels & Stefania Papitto - b4architects

Progettisti:

Gianluca Evels e Stefania Papitto con Lorenza Giavarini, Luigi Valente e Matteo Rossetti.

 

Una citta' che parla con l'acqua
Un progetto dove l'urbano crea una relazione con la natura


Kotka
nasce come cittadina portuale fondata per l'industria del legno, e delle cartiere.
Attorno a questa fiorente attivita' e' cresciuta e si e' ampliata l'attuale configurazione urbana, composta di due centri, Kotkansaari e Karhula.
Il progetto vincitore del concorso dedicato alla nuova espansione urbana della citta' finlandese, propone un modo di disegnare la citta' non come successione o giustapposizione di singoli oggetti ed episodi architettonici, ma instaurando relazioni spaziali e architettoniche complesse secondo una proposizione 'sistemica'.

I vari elementi architettonici e paesaggistici si integrano secondo una vera e propria idea di 'rete', in alternativa a un'idea di citta' gerarchizzata e centripeta, o fatta di sole emergenze architettoniche. Si promuove cosi' l'accessibilita' a ogni spazio e funzione, enfatizzando connessione e liberi percorsi tra le differenti parti e il resto della citta', ma soprattutto cerca una nuova interfaccia urbana tra terra e mare.

Tutto il progetto e' incentrato su questa realta' dialettica di concetto di limite fra terra e acqua: la linea di costa e' contemporaneamente inizio e fine del territorio urbano.
Il tema del waterfront di questa parte di citta' e' risolto con una continua variazione funzionale e spaziale della sua linea di costa: sul lato ovest, di fronte ai blocchi residenziali viene proposto un sistema di spazi pubblici immersi nel verde fatta di piccole piattaforme e pontili che creano una swimming area attrezzata anche con piccoli chioschi e aree parcheggi opportunamente distribuite.
La parte di fronte al sistema residenziale a bassa densita' e' pure un'area verde attrezzata con piattaforme lignee sull'acqua, ma con inserimento di piccole attivita' di interesse collettivo, legata alla vita marinara, come il marina club, o alle attivita' ristorative.

All'intersezione dei due assi viari principali, la nuova strada costiera e il boulevard che taglia in diagonale l'entroterra, viene posizionata una piazza che si protende anche sull'acqua, creando un affaccio pubblico verso la parte storica della citta'. La presenza di verde sulla piazza dichiara un recupero del senso della Natura in uno spazio urbano pubblico, importante ai fini di una 'umanizzazione' di uno spazio pedonale contemporaneo.
La piazza cosi' assumera' un ruolo informatore e catalizzatore dello spazio urbano, per comunicare attraverso elementi architettonici e sistemazioni significative, l'interesse della comunita' locale e urbana in generale.
Il sistema del waterfront termina con il vero e proprio porto marino con pontili fissi e galleggianti di ormeggio per le imbarcazioni e servizi ai diportisti.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

Il progetto di B4 Architects: proposta per la nuova espansione della cittą di Kotka01Il progetto di B4 Architects: proposta per la nuova espansione della cittą di Kotka02Il progetto di B4 Architects: proposta per la nuova espansione della cittą di Kotka03

Disegni e rendering