hai scelto:homeprogetti

Progettisti:

Ilaria Marelli

Intervento:

Allestimento

Anno di esecuzione:

2010

Luogo:

Firenze

Commitente:

Pitti Immagine

Dati dimensionali dell'intervento:

550 mq.

Foto:

Ilaria Marelli

 

Il Collezionista e Profondo Rosso
Ilaria Marelli progetta due nuovi allestimenti per Pitti

Untitled Document

Per l'edizione 2010 di Pitti Immagine Bimbo e Pitti Immagine Uomo, Ilaria Marelli ha firmato due allestimenti speciali.

Il collezionista
La designer ha trasformato le sale del 'Padiglione Lyceum' nello spazio privato di un collezionista: ogni stanza espositiva ha messo in scena non solo una collezione moda, ma anche una collezione dal tema sempre differente.
Ilaria Marelli ha messo a disposizione di ogni stilista un layout fatto di teche, di chincaglierie, di colori, di tappezzerie diverse tra loro, a suggerire un mood diverso per ogni brand. Proprio la teca Ŕ l'elemento portante dell'allestimento, come vero fattore unificante di collezioni tanto diverse.
Il percorso espositivo procede dalla teca verde, che costituisce il portale di ingresso, alla teca gialla, rivestita di immagini di vetrate, per poi arrivare a quella blu con ceramiche dipinte, e finire con quella teca rossa che, riflessa in una grande cornice specchio, consente al visitatore di 'vedersi' in questa sua natura inconsueta di 'oggetto da collezione'.
Il secondo salone, Ŕ invece pensato come una sorta di backstage museale: un magazzino scuro, arredato con casse di legno grezzo, come in procinto di essere spedite, colme di oggetti da collezionismo quali uccelli impagliati, binocoli, macchine fotografiche, rasoi, ventagli, vecchie scatole di latta.

Profondo rosso
Profondo Rosso Ŕ l'allestimento per la sezione Newbeat(s), realizzato in occasione dell'appuntamento con i giovani stilisti emergenti di Pitti Immagine Uomo.
Giocato sui contrasti esplosivi, sembra essere la visualizzazione del passaggio emozionale dall'inferno al paradiso.
L'ingresso, uno scenografico portale rosso dalle linee costruttive in equilibrio precario, introduce il tema 'dark' sviluppato ampiamente nel salone centrale: un ambiente scuro, illuminato drammaticamente da neon rossi verticali, rende uniche protagoniste dello spazio le tenso-strutture in Lycra rossa.
Ognuna delle sette stanze espositive viene inondata di luce bianca e caratterizzata da un colore saturo (verde, blu, arancio e fucsia), che ritroviamo negli elementi espositori e nella luce a parete. All'interno di ogni stanza un elemento centrale realizzato con due specchi a parabola crea un intrigante gioco di riflessi che moltiplica l'esposizione dei capi moda, e crea effetti visuali sorprendenti al visitatore in ingresso.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Disegni e rendering