hai scelto:homeprogettiinterior design

Concorso:

Zodiac, sotto il segno del bagno

Graduatoria:

Segnalato Toro

Progettisti:

Alessia Tadiello

Collaboratori:

Silvia Ballarin

Segno zodiacale:

Toro

Consulenza astrologica:

Donatella Carollo, Filippo Ferretti

Aziende partner:

Rivestimenti: BIGELLI MARMI; Pavimentazione: ALIPARQUETS; Sanitari: LAUFEN;Rubinetteria: HANSGROHE; Rubinetteria: MAMOLI; Lavabi: MIPA; Illuminazione: MODOLUCE

Anno:

2004

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Ritmo deciso
Materiali caldi e forme architettoniche tradizionali contribuiscono a disegnare un bagno sulle orme dei maestri

Una luce morbida e soffusa illumina Aadeva, l'ambiente bagno progettato dall'architetto Alessia Tadiello. La luce proviene dalle pietre delle pareti tagliate a spacco. L'idea e' quella di creare attorno a se' un ambiente che dia benessere. Venere, dea della bellezza, del piacere, della salute esige uno spazio che curi il corpo, che lo coccoli, lo ritempri, che riporti armonia. A questo scopo contribuiscono le docce disegnate come accoglienti chaise-longue con gli idrogetti che massaggiano il corpo disteso e rilassato.

La zona sotto la quota del pavimento e' un ideale rifugiarsi nel ventre della terra per ristabilire lo stato di grazia che abbiamo quando siamo in sintonia con il respiro del mondo. Il tetto convoglia, con una pendenza al centro, l'acqua piovana e la fa scivolare in un ideale bagno purificatore al centro della stanza. Il toro ha un approccio deciso, intenso e risoluto e l'ascendente leone attribuisce sicurezza di se' e voglia di protagonismo.

Intraprendente, volenteroso di affermare la propria autonomia, il toro ha bisogno di uno spazio concreto e realista. La pianta di Aadeva e' permeata da queste peculiarita'. Infatti, appare improntata su una distribuzione razionale degli spazi, con pulizia di forme e uso di materiali essenziali. Il toro e' un segno conservatore, fortemente legato alla tradizione. La pianta sembra rimandare alle realizzazioni di Le Corbusier e Mies Van der Rohe.

La distribuzione ritmica degli spazi suggerisce calma e ponderatezza, qualita' tipiche della personalita' taurina. Il progetto evidenzia un approccio ai materiali molto istintivo. Lo spazio e' dominato dalla fissita' incorruttibile della pietra, materiale usato in modo da esaltarne la consistenza, il peso. I colori naturali della pietra e del legno accentuano il cordone ombelicale che tiene il toro legato alle sue sicurezze. I colori e le forme si mostrano armoniosi e morbidi come sinuose sono le forme di Venere, dea della bellezza che del toro e' il pianeta dominante.

M. P.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Disegni e rendering