hai scelto:homeprogetti

Intervento:

Architettura sacra, ampliamento e ristrutturazione

Progettisti:

Alfonso Architects Inc.

Luogo:

Tampa, Florida

Commitente:

Tampa Covenant Church

Anno di esecuzione:

2010

Imprese esecutrici:

J.B.D Construction Inc., General Contractor

Dati dimensionali dell'intervento:

8.925 mq.

Foto:

Al Hurley

 

La chiesa del futuro
Il progetto della Tampa Covenant Church

Lo Studio Alfonso Architects ha ricevuto il premio AIA Florida Award of Design Excellence per il progetto relativo alla "Tampa Covenant Church", chiesa situata a Tampa, Florida, e finita di realizzare quest'anno.

Questo progetto modernista si compone di una parte di nuova costruzione e una parte ristrutturata.
Prevede un edificio di 8925 metri quadri che comprende un santuario, uffici amministrativi e aule per una congregazione di 450 persone.
Sono stati ristrutturati anche due edifici a un piano gia' esistenti, uno degli anni '60 e l'altro degli anni '90, ed e' stato riprogettato lo spazio esterno comprensivo di parcheggio, illuminazione e giardini.

"La sfida" secondo l'architetto Alberto Alfonso, era quella "di dar vita a un sito religioso intimo, creando un nuovo cortile esterno che agisse da catalizzatore per l'interazione della comunita' e da collegamento fisico per unire i nuovi e i vecchi edifici."

Sono stati utilizzati elementi naturali integrativi per esprimere la sensibilita' teologica della congregazione in termini di fisicita' dello spazio.
La successione di Fibonacci delle proporzioni naturali ha rappresentato la base che ha caratterizzato l'area del presbiterio.

Gli elementi (cappella, pareti, croce e tomba vuota red scoop) si collocano armoniosamente nel progetto a spirale ad ampliamento crescente.
La croce e la tomba vuota (red scoop) occupano uno spazio di rilievo alla destra del coro, rappresentando visivamente la morte e la resurrezione.

La luce naturale, favorita dall'inserimento di lucernari e dalle candele, e l'impiego mirato del legno e della pietra, aiutano a raggiungere quell'importante sodalizio tra gli esseri viventi e il loro mondo naturale.

I riferimenti numerici relativi al progetto si rifanno a episodi biblici. I quattordici candelabri simboleggiano le quattordici stazioni del calvario. Inoltre, su ogni candelabro e' incisa una particolare serie di anelli che, qualora sovrapposta a uno spartito musicale, ricalca le quattordici tonalita' dell'inno sacro "O Sacred Head, Now Wounded – (NdT. Inno Sacro attribuito a Bernardo di Chiaravalle)".
Il contenitore di candele in acciaio al carbonio presenta 7 scomparti che rappresentano i sei giorni della creazione e il settimo giorno di riposo.

Alberto Alfonso ha disegnato l'incisione su stucco cesellata a mano che si trova nel passaggio sotto alla struttura del campanile, che accoglie i parrocchiani al santuario.


Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

Il progetto della chiesa del futuro firmato da Alfonso Architects Inc.01Il progetto della chiesa del futuro firmato da Alfonso Architects Inc.02Il progetto della chiesa del futuro firmato da Alfonso Architects Inc.03Il progetto della chiesa del futuro firmato da Alfonso Architects Inc.04Il progetto della chiesa del futuro firmato da Alfonso Architects Inc.05Il progetto della chiesa del futuro firmato da Alfonso Architects Inc.06Il progetto della chiesa del futuro firmato da Alfonso Architects Inc.07

Disegni e rendering