hai scelto:homeprogetti

Intervento:

Allestimento

Progettisti:

Roberto Semprini

Luogo:

Rimini

Collaboratori:

Raffaella Parma, Alberto Podeschi, Elena Scherma

Anno di redazione del progetto:

2010

Imprese esecutrici:

Exhibit e Subissati

Fornitori:

Subissati, Pratic, Kronostecnica, Hi-Fire, Fontana Vivai, Mosaico Digitale, Pedrali, Intentions, Surcanape', 21st LivingArt, Antonangeli Illuminazione, Anzilotti, Slide, Novistil, Ca' Lunga, If Lame, Ak47, Italko, AcrionGiromari, Colonna

 

Lounge Bar Apulia
Il design di Roberto Semprini per il Sia Guest.

In occasione del Sia Guest di Rimini, manifestazione dedicata all'ospitalità, l'architetto Roberto Semprini con Subissati Architetture in Legno ha presentato "Lounge Bar Apulia".

Al Lounge Bar Apulia si può godere dell'ozio e del piacere delle relazioni sorseggiando del buon vino, d'altronde "to lounge" significa godersi il relax.

La struttura è un gazebo in legno di Pino a forma di casa costituito da un modulo base di cm 500 x cm 500. Un'estetica semplice di casa/archetipo che si presta a molteplici combinazioni.
Tutti i materiali utilizzati sono ecocompatibili e il tipo di struttura offre infinite possibilità di combinazioni di sviluppo grazie alla sua modularità, garantendone la realizzazione e l'utilizzo in qualsiasi luogo.

La sua collocazione può essere pesata in un giardino privato, come in uno stabilimento balneare o un grande terrazzo, in generale può dirsi adattabile a qualsiasi luogo.
"Lounge Bar Apulia", ospitando prodotti di altissimo livello tecnologico e di forte impatto estetico, è in grado di soddisfare il pubblico più esigente.

Tra gli oggetti di design - tutti progettati dall'architetto Semprini - sono da segnalare:
- la sedia Gilda, le cui curve sono omaggio alla sensualità del corpo di Rita Heyworth, mentre balla splendidamente cantando Amado Mio, nel film Gilda di Charles Vidar;
- la seduta Mies, nata all'interno dell'ambizioso progetto di Roberto Semprini dal titolo More is More, provocatoriamente in contrasto alla celebre filosofia minimalista del Less is More di Van De Rohe;
- il Tavolino Trifogli, realizzato tagliando e piegando un unico foglio di alluminio;
- Texture Apulia, disegnata da Roberto Semprini e realizzata in mosaico digitale utilizzabile in interno ed esterno poiché i raggi ultravioletti non danneggiano il cromatismo della superficie.

 

 

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

Lounge Bar Apulia, il design di Roberto Semprini per il Sia Guest di Rimini01Lounge Bar Apulia, il design di Roberto Semprini per il Sia Guest di Rimini02Lounge Bar Apulia, il design di Roberto Semprini per il Sia Guest di Rimini03Lounge Bar Apulia, il design di Roberto Semprini per il Sia Guest di Rimini04Lounge Bar Apulia, il design di Roberto Semprini per il Sia Guest di Rimini05Lounge Bar Apulia, il design di Roberto Semprini per il Sia Guest di Rimini06Lounge Bar Apulia, il design di Roberto Semprini per il Sia Guest di Rimini07Lounge Bar Apulia, il design di Roberto Semprini per il Sia Guest di Rimini08Lounge Bar Apulia, il design di Roberto Semprini per il Sia Guest di Rimini09Lounge Bar Apulia, il design di Roberto Semprini per il Sia Guest di Rimini10Lounge Bar Apulia, il design di Roberto Semprini per il Sia Guest di Rimini11