hai scelto:homeprogetti

Intervento:

Hotel

Progettisti:

Alberto Apostoli

Luogo:

Brenzone, Verona

Collaboratori:

Francesca Morini, Beatrice Negri, Anna De Guidi

Commitente:

Consolini Hotel

Anno di redazione del progetto:

2009

Anno di esecuzione:

2010

Imprese esecutrici:

Escape Srl

Foto:

Luca Morandini

 

Wellness Hotel Floor
Un progetto dedicato al benessere

A Brenzone, suggestivo paese del Lago di Garda, l'Hotel Belfiore ha da poco inaugurato le suite disegnate da Alberto Apostoli: un piano intero che parla della filosofia Ayurvedica, reinterpretata in modo creativo e contemporaneo dall'architetto.

Alla base del concept generale, l'Ayurvedica suggerisce alla matita di Apostoli quattro diverse ambientazioni che ricreano i diversi Dosha (energie vitali), elementi fondamentali di questa scienza medica tradizionale dell'India.

Suite Vata
Composto da etere e aria, e' il principio legato a tutto cio' che e' movimento nel corpo. Le sue qualita' sono: freddezza, leggerezza, mobilita', nitidezza, ruvidita' e fluidita'.
Queste caratteristiche sono state esaltate, a livello progettuale, attraverso l'uso di forme tondeggianti, come il letto laccato bianco, la parete retrostante contenente nicchie in funzione di spazi comodino, alcune sedute e i tre grandi elementi circolari che creano l'elegante controsoffitto. Simbolo di leggerezza e' senza dubbio il tavolo in cristallo extrachiaro.

Suite Pitta
Composto da fuoco (tejas) e acqua (jala), e' il dosha legato alla trasformazione e alla digestione intesa sia a livello fisico che mentale. Le sue qualita' sono: caldo, leggerezza, mobilita', levigatezza, chiarezza e fluidita'. La stanza del fuoco e' dominata dal rosso e dalla grafica che ritrae la fiamma di un falo'. La verticalita' della fiamma viene controbilanciata da un particolare elemento in alluminio che esce dal muro per "conficcarsi" nel tavolo in cristallo rosso sostenendo la televisione proprio al centro della suite.

Suite Kapha
Composto da acqua e terra, e' il dosha legato alla coesione. Le sue qualita' sono: freddezza, umidita', stabilita', opacita' e densita'. La grafica scelta per questa suite riprende un'imponente cascata di terra e sabbia che sembra coprire tutto l'ambiente con i suoi beige e i suoi ocra. La proprieta' ha poi voluto la creazione di alcune teche che raccoglieranno dei campioni di terre famose (terra di Siena, di Verona, di Ercolano ecc).

Per la quarta stanza si sono volute unire le caratteristiche dei tre Dosha, denominandola appunto: Tri-Dosha. Questa suite rappresenta, anche se non nella cultura ayurvedica purista, l'equilibrio
perfetto ed e' sintesi quindi degli altri dosha.
Spiccano i corpi illuminanti disegnati appositamente, le cui forme sembrano a voler intrecciare i valori dei tre Dosha.
Le grafiche riprendo i temi trattati nelle altre camere con un melange di colori che stimolano le diverse sensazioni dell'ospite.
Il corridoio che conduce alle stanze e' caratterizzato da una parete sulla cui superficie un'onda tridimensionale realizzata in canne di bamboo ricollega l'area stessa al futuro format estetico della Spa.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

Wellness Hotel Floor, il progetto dell'architetto Alberto Apostoli01Wellness Hotel Floor, il progetto dell'architetto Alberto Apostoli02Wellness Hotel Floor, il progetto dell'architetto Alberto Apostoli03Wellness Hotel Floor, il progetto dell'architetto Alberto Apostoli04Wellness Hotel Floor, il progetto dell'architetto Alberto Apostoli05Wellness Hotel Floor, il progetto dell'architetto Alberto Apostoli06