hai scelto:homeprogetti

Intervento:

Complesso residenziale

Progettisti:

P! Studio Alessandro Panci

Collaboratori:

Andrea Capparella, Pamela Rughetti

Commitente:

Parvir Srl

Anno di redazione del progetto:

2009

Dati dimensionali dell'intervento:

40 unita' abitative, 10.689 mc., 3.438,7 mq.

 

Architettura territoriale
Il progetto di un edificio integrato nel paesaggio

Il progetto prevede la costruzione di tre blocchi, ciascuno separato in due unita', a forma di "L" e aperti verso la conca Ternana.

La volonta' progettuale e' stata quella di inserire gli elementi seguendo l'andamento del terreno e in modo da sfruttare il piu' possibile la panoramicita' del lotto.
Cosi' gli edifici presentano dei piani che non seguono alcun allineamento ma si contorcono come a voler inscenare un movimento verso il basso.

Lo schema compositivo garantisce la vista verso valle e al contempo i corpi edilizi si "plasmano" sul pendio naturale della collina.

Ogni edificio e' formato da due piani residenziali fuori terra. Otto unita' residenziali indipendenti di medio/piccole metrature suddividono ogni blocco, formate da un unico piano posto o al piano terra o al piano superiore.

Le scale di salita sono esterne e solitamente poste sui lati corti.
In tutte le zone soggiorno e' previsto l'ingresso e un'ampia apertura che permette di ammirare il paesaggio circostante. Per risolvere il problema della schermature dei lati assolati si sono predisposti dei pergolati lignei che, uniti a un patio esterno, divengono nel periodo estivo un prolungamento del soggiorno stesso.
Le altre aperture sono state realizzate a "bande verticali" per superare la logica della divisione tra proprieta' e cercare di rendere un'immagine unitaria per ogni edificio realizzando "ingressi" luminosi capaci di incorniciare parti di questo paesaggio umbro con feritoie da 30 cm e finestre larghe 1 m.
La copertura sara' realizzata con tetto ventilato e manto superficiale in rame.

L'utilizzo di particolari storicizzati presenti nelle costruzioni locali come le pareti rivestite pietra, la copertura inclinata, l'utilizzo di elementi lignei e le finestrature strette e allungate, seguono la volonta' di integrarsi nell'immagine di paesaggio esistente, seppur con tutti i dovuti adeguamenti alle esigenze contemporanee.

La forma degli edifici e le coperture seguono logiche di degradazione verso valle, in modo da essere meglio inseriti nella collina, e di permettere punti di vista diversificati e mai frontali a un altro edificio. I lati maggiormente visibili a distanza dalla viabilita' pubblica sono rivestiti di pietra.

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

Il progetto di un edificio integrato nel paesaggio01Il progetto di un edificio integrato nel paesaggio02Il progetto di un edificio integrato nel paesaggio03Il progetto di un edificio integrato nel paesaggio04Il progetto di un edificio integrato nel paesaggio05Il progetto di un edificio integrato nel paesaggio06Il progetto di un edificio integrato nel paesaggio07