hai scelto:homeprogetti

Progettisti:

Federico Delrosso

Intervento:

Headquarter di Ilario Ormezzano SpA

Commitente:

Ilario Ormezzano S.p.A.

Luogo:

Milano

Dati dimensionali dell'intervento:

Circa 400 mq su due livelli

Fornitori:

Fantoni, Cassina, Baleri

Foto:

Fausto Mazza

 

Office Design emozionale
Il nuovo progetto di Federico del Rosso

Interpretare l'architettura industriale nel suo passaggio dal manifatturiero ai servizi e' una sfida progettuale non semplice. Quando poi la richiesta del cliente e' di ammorbidire l'estetica lavorativa, creando uffici amministrativi dal "mood domestico", il progetto diventa un delicato territorio aperto a diversi incroci di pensiero.

Il lavoro nasce con l'unione di due unita' immobiliari speculari, che occupavano il 3° e 4° piano di un edificio industriale, interamente ricostruito nel 2009.
L'involucro esterno aveva gia' un suo carattere molto definito: grandi finestre, passaggi e strutture di raccordo tra i volumi in acciaio.

L'architetto e' partito dall'idea che gli uffici non vivono solo dalle 8 alle 16 perche' l'architettura non scompare al tramonto. Percio' per rendere questi luoghi piu' domestici era necessario inserire elementi non strettamente razionali: nelle ore diurne sarebbero stati schiettamente funzionali, mentre di sera il progetto illuminotecnico avrebbe tirato fuori l'aspetto piu' emozionale degli spazi.

Non e' stata creata pero' una contrapposizione esasperata, quanto piuttosto un confronto fluido, per favorire lo scivolamento degli elementi funzionali in quelli emotivi e viceversa.
In effetti l'open space del piano inferiore, che ospita 12 unita' operative, e' quasi algido nella sua suddivisione razionale, ma gli fa da contraltare un grande volume oscuro (rivestito in resina) dalla superficie quasi grezza, che nasconde i locali tecnici, la sala "kitchenette", due bagni e soprattutto due scale aperte.

Anche il freddo volume di cristallo, che ospita una sala riunioni, nelle ore diurne puo' essere ammorbidito da tessuti ondulati per oscurare le pareti, mentre nelle ore serali rivela un'anima lunare ben sintetizzata nel grande lampadario sferico Moon (prod. Davide Groppi).

Il quarto piano ospita quattro uffici direzionali visivamente aperti perche' collegati attraverso una sequenza di setti trasparenti.
Alcune lampade Mima (design Federico Delrosso per Davide Groppi, segnalazione al XXI Compasso d'Oro 2008) illuminano di sera il cammino del corridoio di raccordo.
Con la sua prospettiva aperta il quarto piano riflette l'open space del piano inferiore pur creando una sensazione di intimita' e concentrazione pari a quella vissuta negli spazi domestici.
Il "lato oscuro" dello spazio in questo caso e' affidato all'elegante pavimento in pregiato rovere scuro con fiamme grigie.

 

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

Office Design emozionale, il progetto di Federico Delrosso01Office Design emozionale, il progetto di Federico Delrosso02Office Design emozionale, il progetto di Federico Delrosso03Office Design emozionale, il progetto di Federico Delrosso04Office Design emozionale, il progetto di Federico Delrosso05Office Design emozionale, il progetto di Federico Delrosso06Office Design emozionale, il progetto di Federico Delrosso07Office Design emozionale, il progetto di Federico Delrosso08Office Design emozionale, il progetto di Federico Delrosso09Office Design emozionale, il progetto di Federico Delrosso10