hai scelto:homelifedesigntendenze
010203
L'illuminazione rivoluziona design e tecnologia
20 | 6 | 2011

TENDENZE

L'illuminazione rivoluziona design e tecnologia

Chi ricorda la lampadina e chi le dice addio

Negli ultimi anni stiamo assistendo alla scomparsa della vecchia lampada a incandescenza, bandita dall' UE in nome di una migliore efficienza energetica.
Per oltre centocinquant'anni la calda luce della lampadina ha illuminato le nostre case ed e' stata protagonista di famose opere d'arte. Ancora oggi designers e architetti la ricordano nei loro progetti.

E' quello che accade con Bulb, la piccola lampada a sospensione che ha debuttato al recente Fashion Camp di Milano dedicato alla moda e che fa parte della gamma Alt Lucialternative, la brand division d'avanguardia di FDV Group. Disegnata da Lo Studio (Mannini, Candido e Spoltore) Bulb e' costruita con un materiale plastico curvato secondo la linea grafica della lampadina tradizionale. Il flusso luminoso viene emesso da un'alogena racchiusa in una piccola scatola di metallo.

Il progetto e' un esempio di come la sperimentazione dei materiali e delle forme arricchisca sempre di piu' oggi il campo dell'illuminazione. 

La luce diventa una vera e propria scenografia con il format flessibile di Foscarini Evolution, un concept creato per dialogare con i progettisti.

Foscarini Evolution propone la reinterpretazione di alcune lampade best seller che diventano sculture di luce per ampi spazi. In tre tappe, a Langenthal in Svizzera, a Vienna e all' ICFF (International Contemporary Furniture Fair) di New York, e' andata in scena l'installazione di Vicente Garcia Jimenez per Foscarini che rilegge in macro scala l'iconica lampada Tress di Marc Sadler. Oltre 100 Tress hanno composto una struttura tubolare dal linguaggio contemporaneo.

Insieme all'innovazione delle forme cresce oggi l'esplorazione di soluzioni green, sostenibili ed efficienti dal punto di vista energetico, come la tecnologia LED (Light Emitting Diode). Le lampade possono cosi' arrivare a spessori minimali, come quella progettata da Bruna Rapisarda e Franca Lucarelli per Regia, una piastra spessa 1 centimetro con un circuito integrato e un diffusore in vetro satinato di forma circolare. 
Il primo diodo a emissione luminosa e' nato nei primi anni sessanta, da quel momento e' stato oggetto di ricerche e continui miglioramenti che hanno condotto a dispositivi caratterizzati da efficienze sempre piu' alte e cromaticita' sempre piu' diversificate. L'illuminazione LED consente soluzioni di utilizzo davvero creative non solo nelle nostre case, ma anche all'interno di negozi, automobili e nelle strade delle citta'.

Con Designrepublic puoi pubblicare i tuoi progetti in un'area personalizzata e segnalarli alla redazione per la sezione Progetti.
Scopri come

Registrandoti riceverai una newsletter quindicinale con gli ultimi progetti inseriti, le novità, gli inviti agli eventi e ai nuovi concorsi e tanto altro ancora. Iscriviti ora!