hai scelto:homeprogetticoncorsi

Intervento:

Concorso ad inviti - progetto architettonico nuovo edificio residenziale con box auto

Luogo:

Via Giovanni da Milano, 11 - Milano

Progettisti:

L-studio, BBC_K Associati

Commitente:

Mariano Crovato

Anno di redazione del progetto:

2004

Rendering:

A. Anselmi

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Punti di vista di: L-studio, BBC_K Associati
Analisi dei cinque progetti del concorso ad inviti indetto da Mariano Crovato per un nuovo edificio residenziale

Nato dalla collaborazione di L-studio di Daniele Borin Nicola Gibertini e Mattia Vittori, con BBC_K di Elisabetta Biffi, Elena Bonato e Giulia Clausetti, e con Camilla Benedini questo progetto sceglie anch'esso di chiudere la quinta su strada.

La continuita' e' data dall'allineamento con la quota di gronda degli edifici adiacenti. L'edificio e' pero' interrotto da una cesura: un'asola verticale, occupata da un sistema di loggiati che collega le residenze al corpo scala/ascensori.

I loggiati legano insieme le due parti e costituiscono nello stesso tempo un filtro fra gli affacci interni e la strada. Una seconda facciata occhieggia dal cuore dell'edificio con le calde tonalita' del legno e fa da sfondo alle attivita' all'aperto che saranno ospitate nei loggiati: c'e' spazio per accogliere gli amici d'estate o per ricreare un piccolo angolo di verde privato.

L'involucro esterno e' invece trattato con pietra nera con finitura a spacco, le finestre sono oscurate da un originale sistema a scuri scorrevoli realizzati con pannelli di alabastro traslucido.

I prospetti sono pensati come una composizione di tasselli non allineati di vuoti e di pieni che, insieme al disegno mutevole degli scuri aperti e chiusi, sottolinea la adattabilita' di spazi modulabili e la versatilita' delle soluzioni di assetto interno.

Al piano terra si concentrano gli spazi comuni destinati a sala riunioni, palestra, lavanderia e caffetteria. Nei piani intermedi la flessibilita' e' garantita dalla concentrazione degli impianti in due asole tecniche ispezionali: gli appartamenti sono moduli di 40 mq aggregabili.

Agli ultimi piani un ampio appartamento di lusso si sviluppa su due piani con terrazzo. L'edificio ha la raffinatezza essenziale di una pietra dura. Dopo il tramonto, l'accendersi delle luci negli appartamenti comporra' un quadro cangiante e dinamico di finestre fiammeggianti, che nel buio baluginano come lanterne sospese nella notte.

Lucia Maracci

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Disegni e rendering