hai scelto:homeprogettiristrutturazioni

Intervento:

Rinnovo e ampliamento locali adibiti a gelateria

Luogo:

Corso Vittorio Emanuele, 62 - Piacenza

Progettisti:

Fabio Cordova

Commitente:

Pasticceria Galetti

Anno di redazione del progetto:

2006

Anno di esecuzione:

2006

Costo:

120.000 Euro

Fornitori:

Arredotech srl, Falegnameria Danini, Ristoinox, Serramenti Casella, Pagani pavimenti, Termobagno

Dati dimensionali dell'intervento:

180 mq.

Opere:

Realizzazione vetrine espositive, laboratori, sala degustazione, opere murarie, controsoffitti, serramenti, pavimenti

Progetto:

Fabio Cordova, Livio Manini

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Luoghi del gusto di Cordova Fabio
Lo storico caffe' Galetti amplia gli spazi e si presenta con una nuova identita' sospesa fra storia e innovazione

Ampliare gli spazi dedicati alla preparazione degli alimenti e le sale di degustazione, per soddisfare le esigenze della clientela piacentina, sempre piu' alla ricerca di punti di incontri dove unire il ritrovarsi quotidiano alla riscoperta di sapori e golosita'. Questo e' lo scopo dell'intervento di restauro della Pasticceria Galletti di Piacenza, locale storico sito al centro di Piacenza.

La pasticceria fu fondata nel 1881 vicino al celebre Palazzo Gotico da Francesco Galletti, e divenne da subito punto d'incontro per golosi, musicisti e artisti della citta', che amavano incontrarsi per commentare opere, o semplicemente per discutere di storia e politica o, meglio ancora, per gustarsi un buon caffe' con pasticcino.

Si racconta infatti che Giuseppe Verdi ordinava direttamente al proprietario del locale "il panettone per la Peppina", alias il soprano Giuseppina Strepponi, seconda moglie del musicista. Nel 1943, durante la seconda guerra mondiale, la pasticceria fu bombardata. Due anni dopo fu ricostruita e nel 1950 si trasferi' nella sede attuale, in corso Vittorio Emanuele, quasi all'angolo con via Verdi.

Situata nel cuore del centro storico la "Galetti" resta una pietra miliare, un luogo di incontro privilegiato per una clientela piacentina ma anche per quella 'extramoenia' che ritrovano in questa pasticceria, ancora intatto, tutto il bello del conversare in luogo pubblico.

La chiusura di due esercizi contigui, l'attuale proprietario Gianluca Lazzari ha avuto l'occasione per ampliare il locale con la creazione di due nuove salette degustazione attrezzate con divanetti, sedie e tavoli in stile, dove predomina l'eleganza del legno di mogano, delle radiche tinte, e degli imbottiti in alcantara blu.

I volumi dell'intervento sono arricchiti da eleganti vetrate, da cornici decorative in gesso, da boiseries di rivestimento a specchi anticati, da appliques in vetro di Murano, da tendaggi e da controsoffitti in gesso. Gli ambienti sono illuminati da eleganti lucernai ovali a losanghe che donano a tutto il locale una calda atmosfera grazie alla filtrata luce solare.

Tutti i locali sono caratterizzati dall'elegante pavimento in seminato veneziano che, grazie ad una paziente ed attenta opera di restauro e' tornato all'antico splendore. Il pavimento e' arrichito a sua volta da una grande "G" intarsiata utilizzando i marmi che ritroviamo in tutto il locale: il verde alpi a far da cornice all'ingresso, il nero marquinia della bancalina di mescita e delle consolles a parete.

La superficie espositiva e' stata ampliata con due nuove vetrine attrezzate con arredi analoghi a quelli presenti in tutto il locale e corredate di ripiani in cui trovano posto vassoi colmi di ogni prelibatezza e dolci promesse, attirando anche i piu' avvezzi all'astinenza da zuccheri.

L'inserimento di specchi nella parete a fronte del bancone principale permette di avere una percezione di maggiore ampiezza e il riflettersi della luce proveniente dal grande lucernaio posto al centro del soffitto, aumentando di conseguenza tutta la luminosita' degli ambienti. Il locale e' stato ultimato ampliando i laboratori di pasticceria ed aggiungendone uno dedicato alla preparazione del gelato.

L'inserimento di un serramento motorizzato nella vetrina espositiva esterna ha permesso la creazione di una apertura per la vendita dei gelati da asporto direttamente verso l'esterno. La facciata e' stata abbellita corredandola di eleganti cappottine e da lanterne che rischiarano le fresche serate degli avventori che seduti ai tavoli "si godono il centro".

Arricchito in maniera soft da strutture, servizi e finiture, il celebre locale piacentino torna ad accompagnare le dolci serate di tutti gli amanti del buon cibo e della bella compagnia.

Fabio Piergiovanni

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

0102030405

Disegni e rendering