hai scelto:homeprogetticoncorsi

Concorso:

Riqualificazione architettonica ed urbanistica di Corso Matteotti e Piazza della Repubblica a Jesi

Luogo:

Jesi (AN)

Progettisti:

Giorgio Genangeli

Collaboratori:

Arch. Luigi Antonio Tartaglia, arch. Andrea Mangialardo, geom. Massimiliano Cardinali

Commitente:

Amministrazione Comunale di Jesi

Progetto:

Progetto 3 classificato

Comitato scientifico:

Tecnici dipendenti dell'Amministrazione Comunale e componenti esterni

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Un concorso di idee per riqualificare il centro storico di Jesi: di Genangeli Giorgio
Linguaggio contemporaneo e tutela dell'identita' dei luoghi

L'approccio di progetto tende a non esaurirsi nella operazione di arredo urbano senza radicate motivazioni con l'identita' e il senso dei luoghi e persegue la promozione integrale e integrata della centralita' urbana legandosi all'idea della citta' lenta, con percorsi e modi piu' accessibili per fruire il centro con modalita' non convenzionali e "a misura del tutto".

La valorizzazione del sistema centro procede attraverso le metafore dei modelli del "museo diffuso" e della "metropolitana di superficie", quindi collegamento a rete del corpo di emergenze di rilievo del "territorio ampio" a valori complementari anche intangibili, in cui la percorrenza diviene strategica tanto quanto le singole tappe.

Il tematismo fondante prevede il superamento della divisione fra "conservazione" e "riqualificazione", nel rispetto ragionevole verso la storia (passato e divenire), i luoghi (identita' e ruoli possibili), la socialita' (persone e cittadini) e il superamento della dicotomia statica corso-piazza verso una concezione dinamicamente allargata e integrata del sistema centro, in cui la spina del corso si coagula a rete con il tessuto circostante e tutti i suoi valori culturali, sociali, storici: si ricostituisce cosi' l'unicum dell'impianto urbano centrale storicamente formatosi e congeniale anche all'utilizzo moderno.

Si valorizza nelle funzioni l'intero tessuto del centro connettendo le peculiari identita' dei luoghi in una matrice di stampo urbano in cui ogni elemento ha ruolo per il proprio valore ma anche per le relazioni che instaura con il tutto del contesto (luoghi, vuoti, contenitori, monumenti vengono ridefiniti non tanto nella propria singola caratterizzazione ma soprattutto nelle mutue relazioni con la globalita' dei valori ambientali) producendo rinnovata vitalita' aggregativa nei tessuti connettivi (pagina di "testo urbano"- la sintassi della scrittura ordina vocaboli e simboli del linguaggio architettonico).

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

01

Disegni e rendering