hai scelto:homeprogettiristrutturazioni

Intervento:

Ristrutturazione di un appartamento

Luogo:

EUR - Roma

Progettisti:

ZeLys architecture

Progetto:

Anna Schirato, Maria Luisa Zeppa

Commitente:

Privato

Anno di redazione del progetto:

Aprile 2005

Anno di esecuzione:

Luglio - Ottobre 2005

Imprese esecutrici:

ARBET s.r.l.

Fornitori:

Ceramiche Appia Nuova

Dati dimensionali dell'intervento:

80 mq.

 

TRATTO DALLA RIVISTA:

Fluida spazialita'
Una parete curva come elemento di colore e luce che accoglie e regola la distribuzione degli ambienti

Come in un gioco involontario, scandito dal divenire del tempo, al rigore maestoso dell'architettura pubblica dell'Eur degli anni venti, fa da contrappunto la dimensione privata delle palazzine del quartiere, costruite negli anni settanta. Residenze condominiali normali, senza eccessi stilistici, con una distribuzione interna a compartimenti stagni, concepite per nuclei familiari altrettanto normali. L'appartamento oggetto di studio, di ottanta metri quadri circa, situato al secondo piano di una palazzina della fine degli anni settanta, presentava le peculiarita' degli ambienti borghesi di quegli anni.

L'esigenza della committenza, una giovane coppia di professionisti, era quella di avere un appartamento con una nuova spazialita', fluida e moderna, nonostante gli spazi limitati ed una distribuzione vincolata. Il progetto e' stato affidato allo studio ZeLys architecture di Roma. Due giovani architetti, Anna Schirato e Maria Luisa Zeppa, che per la re-interpratazione distributiva degli spazi hanno privilegiato lo studio dei colori, dei materiali e della luce.

L'elemento regolatore di tutto l'ambiente che impatta lo sguardo appena si entra nell'appartamento e' un'ampia e fluida curva colorata che Anna Schirato definisce "un volitivo segno architettonico che ci accoglie all'ingresso dell'abitazione e ci introduce da un lato alla zona giorno e dall'altro ci guida verso gli spazi piu' privati della zona notte". Il muro curvo nasconde nelle sue pieghe la cucina ed i servizi ed e' anche un elemento di gioco e di luce, "unica parete colorata della casa, smaltata lucida, che si presenta come un nastro galleggiante segnato da fenditure luminose che lo separano dal soffitto e dal pavimento".

Gli inserti vetrosi alleggeriscono la densita' del muro lasciando intravedere le fonti di luce naturale provenienti dalla cucina. La parete colorata, regolatrice e separatrice, nobilita ed enfatizza il corridoio che conduce alla zona notte seguendo un percorso a "L" che nella parte terminale si congiunge e confonde contemporaneamente con lo studio, lasciato aperto per non bloccare la luce proveniente dalla finestra. Questo senso di continuita', voluto dagli architetti per omogeneizzare e "ingrandire" gli ambienti e' stato ricercato e mantenuto anche attraverso la scelta dei materiali che si presentano in tutta la casa.

Dal legno, accogliente e classico, al gres porcellanato e all'acciaio, decisi e assolutamente contemporanei. Il parquet in teak, corre continuo per tutta la casa, compreso il bagno piccolo, fino ad incontrare in cucina e nel bagno padronale il gres porcellanato grigio. Un nastro in mosaico di vetro con scaglie color bronzo avvolge ininterrottamente lo spazio di connessione fra i due bagni, accogliendo la doccia, il grande lavabo e incastonando la vasca.

L'essenza del rovere chiaro e' stata scelta per tutti gli arredi disegnati e per le porte a cui e' stata riservata la finezza dell'ordito parallelo a quello del parquet. L'acciaio, come elemento sparso a piccole dosi in tutto l'appartamento, e' nello zoccolo d'acciaio satinato illuminato dai led, della parete curva; nelle gole-maniglie dei mobili della cucina; nei punti luce dei farretti incastonati e a vista che secondo uno studio di light design diffondono la luce in tutta la casa in modo composto e pacato, dilatando gli spazi cosi' da aumentarne la vivibilita' anche in piccole nicchie private.

Rosita Romeo

Progettisti

Leggi la scheda completa del progettista oppure sfoglia direttamente gli altri progetti

Galleria immagini

010203040506

Disegni e rendering